ANNO 8 n° 231
''Sindaco scongiuri il blocco dei fondi per le periferie”
L'interrogazione presentata da Paolo Bianchini, capogruppo FdI
08/08/2018 - 14:52

Un’interrogazione urgente al sindaco Arena e all’assessore all’Urbanistica Claudio Ubertini.

A presentarla è stato il capogruppo di Fratelli d’Italia in Comune, Paolo Bianchini, che spiega: “E’ inaccettabile l’emendamento al decreto Mille Proroghe che blocca fondi già previsti dal precedente Governo, per la riqualificazione delle periferie.

Si tratta di un danno gravissimo per la città e per tutti gli interventi prefissati mediante l’utilizzo di somme per un totale di venti milioni di euro.

La scure dello Stato si abbatte, a pioggia, su una serie di provvedimenti adottati in tutt’Italia per migliorare la vivibilità urbana sotto molteplici aspetti.

A Viterbo, in particolare, il blocco dei finanziamenti andrebbe a compromettere opere di fondamentale importanza come la nuova viabilità di collegamento Poggino – ex Fiera, il centro sportivo al Poggino, la piscina, la scuola ed centro polifunzionale sempre al Poggino.

Ed inoltre: la rotatoria a via Genova, il parcheggio a via sant’Antonio, la palestra all’Alessandro Volta, le strade, il campo scuola a santa Barbara, la messa in sicurezza palazzo Donna Olimpia, gli interventi per le periferie, la copertura dell’Urcionio, l’ampliamento del cimitero di Grotte.

Il sindaco e l’assessore competente sono quindi chiamati, in prima persona, ad intervenire, in maniera urgente ed improcrastinabile, per evitare che fondi così importanti per Viterbo vengano bloccati da un emendamento che andrebbe a massacrare le nostre periferie a fronte di impegni già presi e di fondamentale importanza per i residenti.”






Facebook Twitter Rss