ANNO 4 n° 294
Silvio Orlando e Nicola Piovani alla XII edizione del premio''Fescennino d'oro''
Sabato 23 luglio alle 21.00 in Piazza Pina Piovani
19/07/2011 - 12:39

Sabato 23 luglio ore 21,00 sarà la volta della XII edizione del Premio Fescennino d’oro.

Il maestro Nicola Piovani, consegnerà il prestigioso riconoscimento a Corchiano, in piazza Pina Piovani.

Nicola Piovani sarà protagonista di un concerto speciale che lo vedrà dirigere ed eseguire con l’Orchestra Italiana del Cinema alcune fra le sue più celebri composizioni. Il concerto prevede l’esecuzione di suites di musiche scritte da Nicola Piovani per il cinema di Fellini, Taviani, Moretti, Benigni.

Le orchestrazioni per orchestra sinfonica che Piovani ha messo appunto per l’occasione, implica anche una selezione dei brani musicali che più trovano senso in una sala da concerto, i brani che conservano una qualche autonomia espressiva al di fuori del contesto cinematografico per il quale erano state composte.

Ospite d’onore della serata sarà Silvio Orlando.

Il premio viene attribuito ogni anno quando la prestigiosa giuria, presieduta dal maestro Piovani e dal sindaco di Corchiano Bèngasi Battisti, composta da Vincenzo Cerami, Germano Mazzocchetti, Curzio Maltese, Vincenzo Mollica e Paila Pavese individua all'unanimità un artista che abbia svolto un'attività mirata a tutelare e diffondere le tradizioni e il teatro popolare attraverso la comunicativa teatrale.

Il maestro Piovani riguardo questa manifestazione dichiara: «il Premio Fescennino d’oro è un momento festoso in cui ogni estate a Corchiano si ritrova e si compatta una comunità che ha fatto della società civile, della solidarietà e del rispetto dell’ambiente un suo punto di orgoglio».

Livio Martini, vicesindaco e assessore alla cultura e all’ambiente del comune di Corchiano sottolinea che: «il Fescennino d’oro, oltre a essere un importante appuntamento culturale, rappresenta un momento di concreta solidarietà e cooperazione decentrata con le comunità del Terzo mondo».

Geltrude Profili, presidente dell’Associazione no profit Arnies di Corchiano precisa: «il ricavato di quest’anno andrà ai bambini di strada della Maison de la vie di Kinshasa».







Facebook Twitter Rss