ANNO 9 n° 198
Sicurezza e Comfort: le porte blindate moderne
29/05/2019 - 16:19

 

Guida pratica alla scelta di porte blindate moderne che riescono a garantire sicurezza e comfort e che si ispirano ad alti standard qualitativi.

La sicurezza ed il comfort negli ambienti domestici è un interesse primario per le famiglie di oggi. Non si placa infatti l’ascesa dei furti in appartamento e le persone vogliono essere tutelate al massimo, anche per garantire una stabilità e serenità ai propri figli.

Le porte blindate moderne, grazie ad avanzamenti tecnologici importanti e al sostegno delle agevolazioni fiscali, sono sempre più performanti in questi termini e si stanno diffondendo in maniera costante.

Sono diventate quindi uno dei segni più evidenti di attenzione alle propria sicurezza e con le moderne tecnologie i ladri in molti casi sono dissuasi da intenti negativi.

 

Livello di Sicurezza

La prima considerazione da fare per le porte blindate moderne è la valutazione della sicurezza. Le porte infatti sono classificate in 6 categorie, ognuna delle quali indica un livello di sicurezza.

Per gli appartamenti si consigli di scegliere la classe 3 o la classe 4 per garantire una protezione anche da tentativi di effrazione con strumenti complessi.

La scelta della porta blindata più adatta è più efficace se concordata con un’azienda specializzata nel settore, come Dama Design, che effettua un’analisi del contesto e della disposizione dell’abitazione e stabilisce con un progetto chiavi in mano, tempi, modalità e costi. Offre inoltre soluzioni personalizzate, per venire incontro a tutte le esigenze del cliente e garantendo materiali di alta qualità e resistenti.

 

Comfort Abitativo

Nella scelta delle porte blindate moderne un aspetto che non è assolutamente secondario è quello del comfort abitativo. Un parametro importante è infatti l’isolamento che garantiscono sia acustico sia termico.

Ciò garantisce una protezione dall’azione degli agenti atmosferici e dai rumori esterni, così da poter vivere in casa con il massimo comfort. Il livello di isolamento dev’essere più alto se la porta è collocata all’esterno e quindi più esposta; per gli interni si può anche optare per qualcosa di meno incisivo, visto che i rumori e gli spifferi sono minori, anche se non sono da sottovalutare.

Scegliere porte blindate moderne con un’alta efficienza isolante consente anche di accedere alle agevolazioni fiscali previste per i lavori che consentono di ottenere un risparmio energetico. Avere infatti dei sistemi perfettamente isolanti in casa, riduce l’utilizzo del riscaldamento e quindi l’emissione di agenti inquinanti. Lo sconto per questo tipo di bonus è del 50% sull’importo totale della spesa.

 

Pannello e Serratura

La scelta del pannello e della serratura ha un valore sia estetico sia funzionale. Le tecnologie avanzate consentono di realizzare delle porte blindate moderne allo stesso tempo belle e sicure.

Con Dama Design si può scegliere per ogni realizzazione un pannello ad hoc, che risponde alle specifiche esigenze di ognuno. Se si vive in condominio ci sono più vincoli perché si deve rispettare lo stile generico dell’edificio; per una casa indipendente invece si può optare per soluzioni diversificate.

Assoluta libertà si ha invece per il pannello interno, che si può abbinare all’arredamento e allo stile della casa.

In merito alla serratura invece, le soluzioni sono molteplici. Il consiglio generale è quello di scegliere il cilindro europeo, un sistema avanzato di chiusura della porta, che può poi essere abbinato sia ad un’apertura con la chiave, sia con la tessera ed eventualmente adattarsi anche all’utilizzo del riconoscimento da remoto.

Al cilindro, che è la parte più interna della serratura, va poi collegato il defender, che è la parte anteriore ed esterna. La scelta del defender dipende sempre dal tipo di serratura e può essere resistente a diversi strumenti di effrazione.

Il sistema di apertura può essere infine caratterizzato anche dal collegamento ad un dispositivo mobile, grazie alle ultime novità nel campo della domotica. La tecnologia infatti viene incontro anche a queste esigenze e i serramenti possono essere dotati di un sistema di controllo da remoto che consente non solo di tenere sempre sotto controllo gli accessi, ma anche di autorizzare questi ultimi tramite app registrando anche i volti di chi ha la possibilità di entrare.

Questo è un aspetto che apre numerose possibilità per il futuro, che tenderà sempre più ad eliminare i sistemi classici di apertura e a garantire un’accessibilità controllata che metterà a dura prova i malintenzionati.

 

Costi

I costi di una porta blindata non sono valutabili sin da subito. Il totale si stabilisce in base al budget a disposizione e al livello di sicurezza che si vuole raggiungere.

Per avere un preventivo che possa essere adeguato all’investimento, è consigliato sempre rivolgersi ad aziende che riescono ad offrire soluzioni diversificate senza rinunciare all’alta qualità.

Dama Design lavora con preventivi personalizzati, che vengono realizzati ascoltando tutti i bisogni dei clienti e individuando materiali, struttura e misure idonee alle richieste. Per avere tuttavia un’idea della spesa, basti pensare che una porta di classe 3, la più indicata per gli appartamenti, ha un costo che oscilla tra i 1500 e i 3000 €. I parametri che fanno salire di più questo prezzo sono la collocazione della porta, che se è esterna parte da almeno 300€ in più e dagli accessori.







Facebook Twitter Rss