ANNO 8 n° 348
Siamo la calza più lunga del mondo
Oltre 120 befane hanno sfilato per le vie del centro storico: trasporto perfetto
10/01/2016 - 18:15

di Chiara Ciripicchio

VITERBO - Passaggio trionfale per la calza della Befana più lunga del mondo questo pomeriggio per le vie del centro di Viterbo. Dopo il rinvio a causa del maltempo abbattutosi martedì scorso sulla città, il cielo coperto di oggi non ha spaventato i viterbesi e i residenti nei paesi della provincia che sono accorsi in massa per assistere alla manifestazione giunta quest’anno alla sua quindicesima edizione. 

Alla presenza delle istituzioni e del sindaco Leonardo Michelini la calza è partita in perfetto orario da Porta Romana trasportata da diverse auto del 500 Tuscia Club e accompagnata da tantissime Befane. Tra loro donne di tutte le età: giovani e meno giovani, ma anche tante bambine, decisamente emozionate. ''Io e mia sorella gemella abbiamo 10 anni e siamo molto felici di accompagnare la calza della Befana più lunga del mondo. Ci divertiremo molto e lanceremo caramelle a tutti i bambini presenti'' raccontano due dolcissime bambine vestite da Befana, con tanto di capello in testa e naso finto sul volto.

GUARDA LE IMMAGINI DELLA CALZA E DELLE BEFANE

Tra le tante Befane presenti c’è chi si trova a vivere la sfilata da protagonista per la prima volta, ma anche chi ormai è un habitué della manifestazione, come confessa una simpatica signora: ''La mia amica partecipa oggi per la prima volta mentre io sono alla mia quinta sfilata. Sono originaria di Bagnaia e per me è una grande gioia e un vero divertimento sfilare per le vie di Viterbo e regalare un sorriso a tanti bambini''.

La coordinatrice delle Befane, Paola Massarelli, sostiene: ''Sono circa 128 le Befane giunte da tutta la provincia per partecipare al trasporto. C’è stata una grande richiesta e siamo davvero entusiasti per la risposta che la città ha avuto oggi. È una bellissima giornata di festa''.

Numerosissimo il pubblico presente che applaude gioioso l’arrivo della calza a Piazza del Comune. Bambini scatenati nella raccolta delle caramelle lanciate dalle Befane e tante vendite per la ''Calza della solidarietà''. Dal punto vendita situato in piazza del Comune affermano: ''Nonostante il cielo coperto in molti sono venuti ad acquistare la nostra calza. Le vendite stanno andando benissimo. Siamo molto contenti perché il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza''. Anche nel punto vendita situato alla Chiesa Sacro Cuore del Pilastro le vendite proseguono davvero bene.

Felice per il successo della manifestazione anche il sindaco Michelini che sfrutta l’occasione per un commento sul futuro politico: ''Questo trasporto è una bellissima iniziativa per tutta la città. La manifestazione conclude un periodo natalizio che è trascorso all’insegna della riflessione. È una calza che contiene del carbone ma speriamo anche qualcosa di dolce. Questo periodo di riflessione dovrà ora, necessariamente, portare a un futuro raggiante per Viterbo. Questo è il momento di agire con determinazione e coraggio perché questa città merita che si porti avanti un lavoro serio e condiviso''. 

La sfilata, dopo una lunga tappa alla piazza del Sacrario, prosegue la sua marcia trionfale verso il Pilastro, questa volta trasportata a mano dalle tante Befane presenti. Bagno di folla anche alla Chiesa Sacro Cuore, dove in tanti aspettano l’arrivo della calza dei record, preceduta dagli sbandieratori di Viterbo e dalla banda musicale di Grotte Santo Stefano. 

I bambini appaiono felicissimi e molto divertiti dalla situazione e dalla gentilezza delle Befane che regalano caramelle e dolciumi a tutti. Le strade di Viterbo si colorano e si rallegrano con tanto entusiasmo e con una grande partecipazione di pubblico. Lo scopo di una giornata dedicata alla solidarietà e ai più piccoli, dunque, è assolutamente raggiunto.






Facebook Twitter Rss