ANNO 8 n° 262
Sgarbi: ''Ex MineralNeri? Se ne faccia un grande albergo''
Dibattito sul centro commerciale
09/07/2018 - 06:52

CAPRANICA - (MDL) E se a posto del centro commerciale della 'discordia' sorgesse un albergo? La proposta è stata lanciata da Vittorio Sgarbi nelle colonne del Corriere della Sera. In un'intervista pubblicata ieri il critico d'arte, oltre al parlare delle iniziative per Sutri e delle mostre che intende realizzare nella cittadina di cui è sindaco per renderla conosciuta a tutto il mondo, annuncia la sua battaglia anche per Capranica.

''A Capranica - dice Sgarbi - c'è un dibattuto che ruota intorno all'ex stabilimento del Chinotto Neri. Il sindaco, che è anche presidente della Provincia, ne vuole fare un centro commerciale. La comunità locale è fortemente contraria. E allora la mia proposta è di farne un grande albergo''.

Una presa di posizione, quella del sindaco di Sutri, che fa segnare un punto importante all'associazione ''A Testa Alta'' che da mesi si sta battendo su questa questione. Dopo aver avviato una raccolta di firme e aver tenuto un'iniziativa pubblica in piazza nella quale ha spiegato le ragioni della sua posizione, era stata la stessa associazione presieduta da Antonio Morera a sollecitare l'intervento del critico d'arte.

Chiamato in causa, Sgarbi ha lanciato la sua proposta intervenendo nel dibattito in corso. Non ha fatto altrettanto, ancora, l'amministrazione comunale di Capranica. Il sindaco e i consiglieri sollecitati a più riprese ad intervenire ancora tacciono. L'associazione ''A testa alta'' per protesta non ha partecipato al consiglio comunale aperto in occasione del  natale di Capranica e ha invitato formalmente il sindaco a fissare un’assemblea pubblica per dare ogni delucidazione sul progetto.

Facebook Twitter Rss