ANNO 9 n° 230
Selvatico: ''Viterbese, vinciamo il titolo''
Il neo arrivato presentato oggi: ''Porto entusiasmo e voglia di vincere''
13/11/2015 - 18:09

VITERBO – (t.z) ''Voglio vincere il campionato''. Obiettivo chiaro quello esclamato da Stefano Selvatico, acquisto fresco fresco della Viterbese che lo ha presentato ufficialmente questo pomeriggio durante la conferenza stampa di presentazione del match interno di domenica (ore 14.30) contro il Lanusei.

''Perché ho scelto Viterbo? La società mi ha voluto fortemente – ha spiegato il neo arrivato in casa gialloblu - questo è stato un punto fondamentale che mi ha anche convinto a rescindere prima il mio contratto con il Catanzaro. Cercherò di ricambiare questa fiducia - promette - mettendo in campo tutto il mio entusiasmo per questa nuova avventura: sono qui per vincere qualcosa d’importante''.

Macino, nativo di Brescia, classe 89’, tanto calcio dilettantisco alle spalle, Selvatico conosce molto bene la categoria, che è stata la sua culla per buona parte della carriera. Dopo tanto calcio del nord, quest’anno la scelta di scendere nel profondo sud, in una piazza, come quella di Catanzaro, dove soltanto chi ha gli attributi può giocare.

''Penso però che questo girone sia all’altezza di quelli più difficili – avverte il regista - un raggruppamento dove ci sono molte squadre di livello e soprattutto le sarde, avversari da sempre molto difficili da superare. Ripeto: spero di dare il mio contributo per la causa, e magari timbrare anche qualche gol anche se la cosa più importante è che la squadra vinca’’.

Starà ora al tecnico Federico Nofri, e al gruppo, far inserire al meglio il nuovo innesto. E in questo senso dovrà essere bravo anche il capitano Matias Cuffa, presente anch’esso alla conferenza.

''Il gruppo sta crescendo. Personalmente posso e devo dare di più. L'importante è che la squadra continui ad avere fame - ha sottolineato - col gruppo possiamo vincere''.

Un gruppo che potrebbe crescere ancora nei prossimi giorni. La società, e il tecnico Nofri, decideranno ad inizio settimana se tesserare anche Giuseppe Capua, centrocampista scuola Lazio che può ricoprire più ruoli in mezzo al campo. Una possibile freccia in più nell'arco del tecnico ex Gavoranno,che sta ancora cercando una vera quadratura della squadra.





Facebook Twitter Rss