ANNO 9 n° 176
Scivola in curva e viene travolto dall'auto
Il centauro Marcello De Pace ha perso la vita ieri pomeriggio sulla Cimina
12/04/2019 - 07:16

VITERBO - (a.v.) È scivolato in curva ed è stato travolto dall'auto che procedeva nella corsia opposta. È morto così Marcello De Pace, centauro 53enne originario di Lecce ma residente da tempo a Civita Castellana che ieri pomeriggio ha perso la vita nell'incidente sulla Cimina all'altezza dello svincolo per Canepina, un tratto di Provinciale finito troppe volte al centro delle cronache per la sua pericolosità come ricordano i fiori lasciati da mani gentili sul ciglio della strada.

Il tragico sinistro, l'ennesimo, è avvenuto verso le 15,30 quando il motociclista, che procedeva in direzione Viterbo, probabilmente a causa del manto stradale reso scivoloso dalla pioggia leggera caduta poco prima, ha perso il controllo della sua Kawasaki durante la curva ed è andato lungo sull'asfalto, incrociando il suo destino con quello del conducente di una Dacia diretto verso Ronciglione che non ha avuto il tempo di frenare. Il 53enne è stato travolto in pieno dall'auto. La moto ha continuato invece la sua corsa finendo contro una Lancia Y prima di schiantarsi contro le barriere di sicurezza. CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO

Per Marcello De Pace, estratto esanime dalle lamiere del veicolo dai vigili del fuoco, non c'è stato purtroppo nulla da fare: i soccorritori del 118 hanno potuto soltanto constatarne il decesso. Il magistrato di turno non ha ritenuto necessario disporre l'autopsia e la salma è stata riconsegnata ai familiari per i funerali. Il conducente della Dacia ha riportato delle lievi ferite mentre è rimasta illesa, anche se visibilmente sotto choc, la donna alla guida dell'altra macchina. Il tratto di strada è rimasto chiuso per buona parte del pomeriggio per consentire i rilievi di rito degli agenti della polizia stradale, coordinati dal direttore dell'ufficio sinistri Mauro Bianchi e dal comandante Gianluca Porroni.






Facebook Twitter Rss