ANNO 10 n° 56
Schianto mortale sulla Sammartinese, sabato l’ultimo saluto a Patrice Tiekone
L'uomo, 40enne, era molto conosciuto in città. Centinaia le attestazioni di cordoglio
17/01/2020 - 07:04

VITERBO – Sarebbe la velocità la probabile causa del tragico incidente avvenuto intorno alle 23 di mercoledì sera sulla provinciale Sammartinese.

Alla guida di un’Audi – andata pressoché distrutta – si trovava Patrice Tiekone, 40 anni, di origini dominicane ma nato e residente nel capoluogo. L’uomo, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo dell’autovettura e, non riuscendo a sostenere la curva, si è schiantato contro la colonna-insegna del distributore Q8.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari del 118: il medico legale, purtroppo, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del quarantenne.

Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri agli ordini del tenente Maurizio Iannaccone, comandante del nucleo operativo e radiomobile e della compagnia capoluogo: dopo aver svolto tutti i rilievi del caso, adesso sta a loro stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Secondo una prima e ancora provvisoria ricostruzione pare che la vettura abbia sbandato urtando il cordolo del distributore e sollevandosi da terra è finita contro sull'insegna dei prezzi del distributore. Un impatto violentissimo, tanto che l’Audi è andata distrutta e Patrice Tiekone morto sul colpo.

Su facebook, intanto, appena iniziata a circolare la notizia è stato un crescendo di commenti e pensieri che gli amici hanno rivolto a Patrice. ''Buon viaggio bello grazie x avermi dato il piacere di averti conosciuto 1 bacione’’, scrive Lorenzo C.; oppure Massimo M.: ‘’Buon viaggio, non ci sono parole’’, e molti altri ancora. ''Viterbo sarà una città più triste da oggi, buon viaggio Patrice!'', commenta Mauro D.

''Vorrei riavvolgere la sua vita come un nastro e poter eliminare quella parte che fa male al cuore ..per ridarvi il suo sorriso contagioso per restituire quella parte di vita strappata via ..le nostre vite avranno un'altra forma il suo ricordo vivrà sempre in ognuno di noi'', scrive Sara A.

Il cordoglio è profondo e unanime: Patrice, che lascia un figlio 18enne, aveva tantissimi amici ed era molto conosciuto nel capoluogo.

La salma è già stata restituita ai familiari: i funerali si svolgeranno sabato prossimo alle ore 10 nella chieda di San Sisto. 






Facebook Twitter Rss