ANNO 9 n° 230
Scavalca ed entra nello stabile dove morì Desireé, denunciato civitonico
Il 31enne con precedenti di Civita Castellana è stato fermato la scorsa notte dai carabinieri di San Lorenzo
08/02/2019 - 10:55

CIVITA CASTELLANA - La scorsa notte, i carabinieri della Stazione di San Lorenzo, a Roma, hanno denunciato a piede libero un 31enne con precedenti di Civita Castellana sorpreso dopo aver scavalcato il muro di cinta dello stabile in via dei Lucani 22, sottoposto a sequestro a seguito del rinvenimento del cadavere di Desireé Mariottini. La 16enne di Cisterna di Latina era stato trovata priva di vita in quell'edificio abbandonato durante la notte del 18 ottobre.






Facebook Twitter Rss