ANNO 7 n° 202
Sbarchi nel Salernitano,
nuovi arrivi nella Tuscia
Attraccata ieri la nave Vos Prudence di Msf con a bordo 935 migranti
15/07/2017 - 02:32

VITERBO - Sbarco di migranti sulle coste campane, una parte dei richiedenti asilo arriverà nei centri di accoglienza del Viterbese.

E' sbarcata ieri mattina verso le 7, al Molo Manfredi di Salerno, la nave Vos Prudence di Medici Senza Frontiere con a bordo oltre 935 migranti. Tra questi 167 donne, di cui 7 in stato di gravidanza, e 16 minori (due neonati presenti). Si tratta del 21esimo sbarco nel porto salernitano.

Ultimate le operazioni di recupero, si procederà ora al trasferimento dei rifugiati nelle strutture preposte dal Piano Nazionale di Riparto stabilito dal Ministero dell'Interno.

300 rimarranno nel territorio della Campania e verranno ripartiti tra tutte e cinque le province. Dei restanti, 250 verranno divisi tra Emilia- Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Umbria. 150 andranno in Lombardia, 80 in Piemonte, 55 in Veneto e, infine, 100 nel Lazio tra Frosinone, Latina e Viterbo.

''È giusto - dice a Repubblica il prefetto di Salerno, Salvatore Malfi - che i sindaci di tutte le città diano un contributo al sistema di sbarco e di accoglienza perché caricare solo sui porti di alcune città potrebbe determinare un impatto più pesante''.

''L'invito che rivolgo ancora una volta a tutti - prosegue - è quello di collaborare. Ripeto agli amici sindaci che c'è bisogno di quella collaborazione istituzionale che aiuti tutti i nostri cittadini italiani a poter gestire in serenità o con minore complessità questo fenomeno. Gestire questo fenomeno significa preoccuparsi non solo degli immigrati ma anche dei nostri concittadini italiani. Un'equa distribuzione sul territorio - conclude - potrà consentire di avere maggiore serenità per tutti''.


loading...





Facebook Twitter Rss