ANNO 8 n° 204
Rugby Civita Castellana, tre serate di festa per augurarsi buon anno
Presente tutto lo staff
30/12/2017 - 09:46

CIVITA CASTELLANA - La società Amatori Rugby Civita Castellana ha festeggiato con ben tre serate l’arrivo del Santo Natale, giovedi scorso il coach dell’under 14/16 Luca Fantera ha organizzato insieme ai ragazzi ed ai loro genitori una bellissima serata alla presenza dei dirigenti della società, sono stati presentati i giovani rugbisti civitonici: Matteo Cencelli, Gabriele Ciranna, Andrei Danut Dimu, Andrei Jonut Ichim, Lorenzo Mancini, Marco Simone Menichelli, Andrea Pistone, Amedeo Rogai, Lorenzo Tancioni, Sean Tramontano ed Emanuele Vargas.

L’allenatore Fantera ha messo in evidenza le virtù sportive dei propri ragazzi ed il notevole impegno profuso finora dai genitori per sostenere la passione rugbistica dei propri figli.

La seconda serata si è svolta il venerdì ,sempre all’interno della club house, con i ragazzi del prima squadra che si stanno battendo con entusiasmo nel campionato di serie C, purtroppo non con poche difficoltà essendo capitati in un girone di ferro con squadre ben strutturate. I dirigenti hanno comunque apprezzato il grande sforzo che stanno facendo i ragazzi e soprattutto l’allenatore Giuseppe Lanzi, ex giocatore della nazionale, orgoglio sportivo della nostra città, che nonostante le tante difficoltà di vivaio ed anche economiche della società, sta tenendo alto lo spirito della squadra con grinta e professionalità, facendo crescere un gruppo ben coeso.

Ed infine la chiusura di sabato con i giovanissimi tigrotti del mini rugby, alla presenza degli allenatori capitanati dal coordinatore Luca Costanzelli e dei genitori che hanno elogiato l’operato dello staff tecnico con una toccante la lettera firmata “tigrotti e le loro famiglie” in sintesi: “ trovare le parole adatte per iniziare questi ringraziamenti è stato difficoltoso, unire l’amicizia, l’ammirazione, il rispetto e l’affetto che proviamo noi tutti verso voi allenatori non ha parole, i vostri tigrotti, i nostri cuccioli, vi vedono come fratelli maggiori a volte severi, ma con l’intento di trasmettere il meglio di voi allenatori, altre volte come i migliori amici di gioco e divertimento, ed in conclusione anche se il rugby è uno sport apparentemente per duri voi avete tutti un cuore tenero”.

Presenti a tutti gli eventi i Presidenti delle due società del rugby civitonico Antonio Angeletti e Roberto Rossi.






Facebook Twitter Rss