ANNO 9 n° 264
Riunione di maggioranza ''orfana'' di Fratelli d'Italia
Giornata delicata per l’amministrazione Arena. Oggi oltre
alla giunta si terrà anche l’incontro tra gli alleati di centrodestra
01/03/2019 - 02:35

di Annamaria Lupi

VITERBO - Il bilancio incombe e l’amministrazione non può permettersi di rimanere impantanata nei dissidi e sfoggio di muscoli tra Lega e Fratelli d'Italia sul caso Nunzi. La giovane assessora transitata, con un colpo di scena degno di Rocambole, dal Carroccio ai meloniani. La mossa, abbinata ad altri risvolti, come era prevedibile ha fatto infuriare il senatore Fusco che ne ha chiesto la testa al sindaco Arena suscitando le ire dei Fratelli.

Il problema comunque non sembra essere tanto la questione di un terzo assessore in quota FdI, che tra l’altro nella formazione originaria della giunta era rappresentato da Claudio Ubertini poi passato alla Lega, ma la delega alla Polizia locale. Tanto che Arena ha deciso di avocarla a sé in attesa che i toni tra le parti si ammorbidiscano.

Auspicio che al momento non sembrerebbe però proprio dietro l’angolo. Oggi tanto per mandare un ulteriore segnale al primo cittadino, almeno stando alle indiscrezioni che circolano, FdI non parteciperà alla riunione di maggioranza. E la stessa giunta sarà in formazione ridotta alla luce delle dimissioni, protocollate, dei due assessori meloniani Allegrini e De Carolis.

I Fratelli d'Italia sembrerebbero intenzionati a fare quadrato attorno a Claudia Nunzi. Anche se alcuni rumors maliziosamente ipotizzano che dietro le dimissioni forzose di Allegrini e De Carolis ci sia in realtà la volontà di disegnare uno scenario diverso con altri nomi nei ruoli assessorili.

L’ipotesi di quello che potrebbe essere definito una sorta di ''rimpastino'' interno delle posizioni meloniane non sembra però trovare al momento riscontro.

Intanto oggi FdI sarà il convitato di pietra in giunta e alla riunione di maggioranza.





Facebook Twitter Rss