ANNO 10 n° 56
''Risposte importanti da Culina e Molinaro. Non è detto che Tounkara parta titolare''
Calabro, alla vigilia del Picerno, predica calma: ''Evitiamo appagamento mentale''
18/01/2020 - 06:44

VITERBO - Dopo l'ottima prestazione con il Bari, la Viterbese, si prepara alla trasferta. Oggi sfida al Picerno e tnata concentrazione per una settimana impegnativa. Mercoledì, infatti, si scenderà nuovamente in campo e si partirà ancora per una trasferta. C'è da recuperare il turno di dicembre, saltato a causa dello sciopero, contro la Paganese.

Non ci sarà Simone Palermo che non ha ancora recuperato dall'infortunio, ma tornerà dalla squalifica Francesco De Giorgi. Mancherà Zhivko Atanasov che ha firmato con il Catanzaro, ma ci saranno i nuovi acquisti Cristian Bunino e Eros De Santis.

Alla vigilia del match, mister Antonio Calabro, ha predicato la calma. Bisogna evitare l'appagamento mentale dopo la buona prestazione contro il Bari: ''Sono ragazzi giovani e devo essere io a guidarli se li vedo troppo allegri e soddisfatti come domenica. Contro il Picerno abbiamo tanto da perdere: sono due partite diverse. Io parlo quotidianamente con il presidente e anche lui ha notato questa cosa martedì''.

Non ci sarà, probabilmente Volpe: ''Ha un guaio muscolare e sarebbe stupido rischiarlo per poi perderlo per mesi. Comunque non è detto che Tounkara parta titolare perchè ho avuto risposte importanti da Culina e Molinaro''. 

Attenzione al Picerno: ''Loro hanno un giocatore davanti, Esposito, che è di grande valore e hanno giocatori che sanno esaltarsi. Hanno cambiato qualcosa e cercheranno di sfruttare il turno casalingo contro chi è alla ricerca di punti. È una squadra molto organizzata e la partita si baserà sugli episodi''. 

Questi i nomi dei convocati: Baschirotto, Besea, Bensaja, Bianchi, Bunino, Culina, De Falco, De Giorgi, Errico, Maraolo, Markic, Menghi E., Molinaro, Pini, Ricci, Sibilia, Simonelli, Tounkara, Urso, Vitali, Zanoli






Facebook Twitter Rss