ANNO 8 n° 48
Rischio caduta calcinacci dai cavalcavia
Circonvallazione Almirante, sopraelevate lesionate. Presto i lavori per il ripristino
12/02/2018 - 06:53

VITERBO – Calcinacci a rischio caduta sulla Circonvallazione Almirante. Potrebbe accadere da un momento all’altro: dei blocchi di pietra si potrebbero staccare dai sovrappassi e crollare improvvisamente su auto, camion e moto in corsa provocando seri danni. Il rischio è reale per quanti, ogni giorno numerosi, percorrono quel tratto di strada strategico per gli spostamenti nel capoluogo della Tuscia. Per tali ragioni l’amministrazione comunale di Viterbo ha deciso di procedere urgentemente a lavori di messa in sicurezza di due cavalcavia sulla Circonvallazione Almirante.

Le infrastrutture stradali sopraelevale, che collegano la superstrada ai quartieri della città, dopo scrupolose verifiche sono risultate gravemente lesionate. Ciò che preoccupa in particolar modo è il distacco del copriferro, ossia dello strato di calcestruzzo che separa le barre metalliche di armatura nelle costruzioni in cemento armato.

Partiranno dunque preso i lavori di ripristino dei due cavalcavia che versano in uno stato di pericoloso degrado. Il cantiere, affidato alla ditta viterbese Cesarini Debrah, servirà anche alla messa in sicurezza di alcuni tratti stradali adiacenti le sopraelevate e alcuni elementi in calcestruzzo posti ai lati delle rampe di accesso.

Lo scopo dei lavori, che costeranno al Comune 34.774,16 euro del Bilancio di previsione 2017, è quello di evitare gravi incidenti sulla Circonvallazione Almirante come la tragedia sfiorata ad inizio di luglio dello scorso anno (per leggere la notizia clicca qui). Una donna, alla guida della propria auto sul raccordino, si era vista improvvisamente precipitare sul vetro delle pietre distaccatesi da un cavalcavia, che in quel caso era di proprietà di Ferrovie dello Stato. I calcinacci, per fortuna, avevano solamente scheggiato il parabrezza della vettura colpita senza provocare incidenti o danni peggiori.

Facebook Twitter Rss