ANNO 10 n° 27
“Riportemo Pratogiardino e i parchi del viterbese al loro antico splendore”
Contardo ha presentato questa mattina il progetto di riqualificazione
18/11/2019 - 16:45

di Massimiliano Vismara

VITERBO - L’assessore Enrico Contardo ha presentato questa mattina a palazzo dei priori il progetto per la riqualificazione di varie aree verdi della citta'. presenti alla conferenza anche il sindaco Giovanni Arena, gli architetti Raffaele Ascenzi, Gianni Cesarini e Fabio Fanti, il professor Giorgio Balestra, il Fitopatologo Vincenzo Tagliavento, e i consiglieri Ombretta Perlorca e Matteo Achilli.

“Oggi per noi è un momento importante - ha esordito Enrico Contardo – perché passiamo da una fase che negli ultimi anni inquadrava il verde pubblico solamente come un settore da manutenzionare minimamente, ad una che invece prevede una progettazione per la riqualificazione di questo nostro importantissimo patrimonio, il verde pubblico è infatti sicuramente uno di quei fattori che determinano la qualità della vita di una città e per questo che per noi è vitale mantenerlo.

Le fasi di questi primi interventi sono 5 – ha spiegato Contardo – e riguardano in primis la riqualificazione di Pratogiardino e del parco di via del Colle a San Martino, poi la creazione di aeree di sgambamento per i cani, il bilancio del patrimonio arboreo della città e infine una sistemazione generale di tutti i parchi giochi di Viterbo e frazioni, sostituendo i giochi rotti o mettendone nuovi dove mancano”.

Si partirà con l’istallazione di un nuovo impianto di irrigazione da 44mila euro a Pratogiardino, che prevede l’interramento di un serbatoio da 21mila litri che servirà per l’irrorazione delle 4 aiuole del parco, seguirà la fase di eliminazione delle piante infestanti, per poi infine iniziare la fase della vera e proprio riqualificazione, che sarà affidata a Raffaele Ascenzi.

“E la prima volta che mi viene affidato un incarico pubblico – ha dichiarato Raffaele Ascenzi – voglio ringraziare l’amministrazione per avermi affidato questa grande responsabilità.

Abbiamo a disposizione per la riqualificazione dei 4 ettari di pratogiardino, circa 100mila euro e dovremo rimanere dentro questi limiti, quindi in accordo con l’assessore Contardo abbiamo deciso di iniziare la riqualificazione della viabilità intorno alle quattro aiuole, e poi la mitigazione dell’ aerea giochi che è stata lasciata a se stessa negli ultimi anni, vanno sostituite le grate che delimitavano quest’aerea e va rivisto anche il bar, e infine vorrei cercare di recuperare le statue che sono tra i resti della vecchia porta romana, questi pezzi di pregio sono sparsi ovunque all’ interno del parco e vanno sicuramente valorizzati.”

Nel recupero del parco cittadino non sarà trascurata neanche l’aspetto sportivo che tradizionalmente un parco pubblico deve offrire, infatti grazie alla collaborazione del consigliere Grancini e allo stanziamento di ulteriori 20mila euro il progetto prevederà anche l’individuazione di un’area dove saranno posizionati attrezzi ginnici ideati per stare all’aperto.

Per il piano di gestione del bilancio arboreo della città, il censimento e la valutazione dello stato di salute degli alberi cittadini.

Entrano in campo due tecnici del settore: il professo Giorgio Balestra del DAFNE e il fitopatologo Vincenzo Tagliavento presidente della società spin off dell’università FIDIA.

A loro non solo sarà affidato l’incarico per il progetto volto a censire gli alberi e il loro stato di salute, ma anche l’incarico per il progetto definitivo e esecutivo per la manutenzione e il ripristino degli alberi mancanti dei viali alberati di Viterbo.

“Noi ci occuperemo del censimento del verde urbano – ha detto Balestra – stiamo parlando di oltre 3mila alberi, e andremo a realizzare un database che sarà una sorta di piano regolatore del verde urbano, consultabile sia dai tecnici che dall’ amministrazione, sarà aggiornato, dando dati importanti sia per la potatura che per eventuali problematiche fitoparassitarie”

Per quanto riguarda il parco di via del Colle a San Martino chiuso da molti anni, gli interventi saranno principalmente due:

il primo curato dall’ architetto Fabio Fanti mirato alla bonifica vegetazionale e la manutenzione delle alberature dal costo di 39mila euro, la riqualificazione comprendera' la potatura professionale di tutti gli alberi, l’eliminazione degli infestanti, l’abbattimento delle piante secche, l’eliminazione dei vecchi ceppi e la demolizione e lo smaltimento di una vecchia casetta metallica, la ricollocazione delle barriere di peperino per evitare l’accesso al parco ai veicoli, la sistemazione dei bagni pubblici e il rifacimento della recinzione esterna, infine la vera e propria riqualificazione sara' affidata in questo caso all’architetto Gianni Cesarini.

Per quanto riguarda gli “sgambatoi” per i nostri amici a quattro zampe il progetto è stato curato dalla consigliera con delega al benessere degli animali Ombretta Perlorca e prevede la realizzazione di 7 aree adibite allo sguinzagliamento all’ interno dei parchi di Santa barbara, santa Lucia, via Carlo Cattaneo, Piano Scarano, san Martino, Bagnaia e Grotte santo Stefano, le aree di circa 40 per 20 metri l’una, saranno dotate di attrezzature idonee e costeranno circa 26mila euro in totale.

Infine per la dotazione di giochi per i parchi gioco della città, è stato determinante l’apporto del consigliere Matteo Achilli, che si è occupato con l’assessore Contardo del reperimento del materiale e dell’aspetto sicurezza delle attrezzature.

“Abbiamo dato a tutte le aree una dotazione standard – ha concluso l’assessore – tutti i parchi avranno: uno Scivolo, un altalena, due giochi a molla e un bilico.”

Infine l’annuncio a sorpresa del consigliere Achilli:

“Metteremo uno scivolo anche all’ interno dell’area della curva della viterbese, il calcio è per tutta la famiglia, magari la mamma può far giocare il bambino mentre il papà guarda la partita”.

Nel progetto di oltre 400 mila euro è compreso il recupero di strade e giardini, sette aree per i cani e la riapertura del parco di via del Colle a San Martino chiuso da anni. 







Facebook Twitter Rss