ANNO 9 n° 229
Rinviata la gara di Catanzaro
In Calabria è previsto il maxi processo alla 'Ndrangheta che vede imputate 188 persone
10/12/2018 - 11:35

VITERBO - Ancora una settimana di lavoro per la Viterbese di Stefano Sottili. I turno di riposo si prolunga grazie al rinvio del match con il Catanzaro. Il prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino, su richiesta del questore Amalia Di Ruocco, ha disposto il divieto di svolgimento dell’incontro programmato in Calabria. Nello stesso giorno, il 12 dicembre, nell’aula bunker, è in programma l’udienza preliminare del maxi processo alla ‘ndrangheta.

Saranno 188 le persone imputate e richiederanno l’impegno di gran parte delle forze dell’ordine. La data per il recupero deve essere fissata, potrebbe essere il 13 gennaio, ma non è da escludere che si possa slittare nel mese di febbraio. I laziali torneranno in campo domenica 16 dicembre per affrontare il Potenza al Rocchi. Diventano sette le gare da recuperare per i gialloblù che, nonostante questo, non sono più il fanalino di coda del girone C.





Facebook Twitter Rss