ANNO 8 n° 265
Rimandata la rincorsa al vertice
Niente partita con il Piacenza. La neve inguaia gli uomini di Sottili
04/03/2018 - 06:36

VITERBO - La neve non concede sconti al cammino stagionale della Viterbese costretta a fermarsi ancora una volta a causa dei postumi portati dal grande gelo delle scorse ore. Dopo il rinvio della semifinale di andata di coppa Italia, contro il Cosenza, si accumula anche la gara con il Piacenza programmata per il pomeriggio di ieri. Ancora un'incombenza nel già folto calendario degli uomini di Stefano Sottili che si doveva evitare.

A nulla sono servite le giornate dei tifosi richiamati a spalare campo e spalti insieme ai rappresentanti societari muniti delle varie attrezzature. Ancora da decidere la data in cui verrà collocato il recupero di campionato. E' rimandata la corsa dei gialloblu per riprendere posizioni dopo la sconfitta con la Pro Piacenza.

Il quarto posto si prolunga con un Pisa in vantaggio di una lunghezza e Livorno e Siena che si danno battaglia per il primato. Gli amaranto, però, contano una partita in meno rispetto alle pretendenti. Un buon campionato, quello dei laziali, che ha visto la rinascita grazie all'arrivo di mister Stefano Sottili che ha inanellato una serie di 11 risultati utili e ha centrato la conquista della semifinale di coppa Italia. Intanto, ieri, Livorno e Pisa sono scese in campo ed hanno perso. 

38 le reti messe a segno da Vandeputte e compagni e 26 quelle subite da Iannarilli. 13 le vittorie e sette i pareggi. Solo 6 le sconfitte. Ci sarà qualche giorno in più per prepararsi ai prossimi numerosi appuntamenti in agenda e si avrà modo di migliorare le condizioni del campo anche per quanto riguarda gli allenamenti ormai itineranti. Più tempo anche ai nuovi acquisti per integrarsi al meglio: qualcuno ha già dimostrato di essersi ambientato, qualcuno lo ha fatto con i propri tempi e altri faticano.





Facebook Twitter Rss