ANNO 8 n° 228
Ricercato in tutta Europa per omicidio, 32enne fermato e arrestato a Orte
Il ragazzo di origine nigeriana avrebbe ucciso un connazionale in Francia
04/03/2018 - 06:36

ORTE – Ricercato in tutta Europa per l’omicidio di un suo connazionale in Francia, è stato riconosciuto e fermato a Orte.

L’uomo, un 32enne algerino, era sul treno diretto a Roma da Firenze, nella speranza di far perdere ogni traccia di sé. Una fuga iniziata l’11 settembre scorso, quando, a seguito di una feroce rissa a Cenon, in Francia, avrebbe colpito così forte un suo connazionale da ucciderlo.

Ricercato per omicidio, è stato tratto in manette dagli uomini della polizia ferroviaria di Orte: il 32enne rinchiuso nel carcere romano di Regina Coeli, è in attesa dell’estradizione verso la Francia.

A tradirlo nella sua fuga, le tracce informatiche lasciate a seguito degli accessi sul profilo Facebook attraverso la rete Wi-Fi di una nota libreria di Milano. Da lì, gli agenti della Polpost capitolina sono riusciti a ricostruire i suoi spostamenti e ad avvisare i colleghi del centro Italia della presenza del latitante algerino.

Sono ancora in corso attività investigative per verificare se esistano complici sul territorio nazionale che ne abbiano favorito la lunga fuga, durata mesi.







Facebook Twitter Rss