ANNO 9 n° 347
Pugno in faccia alla moglie: allontanato da casa
L'uomo di 58 anni non potrà avvicinarsi a meno di 100 metri dalla donna
12/11/2019 - 18:06

TARQUINIA - I poliziotti del Commissariato di Tarquinia, nei giorni scorsi, hanno applicato a un 58enne italiano la misura cautelare personale, emessa dal gip del tribunale di Civitavecchia, dell’allontanamento dalla casa familiare per maltrattamenti in famiglia, con l’obbligo di mantenere una distanza non inferiore a cento metri dalla persona offesa e dai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa.

L’attività d’indagine trae origine dalla denuncia di una donna che lamentava di aver ricevuto un pugno in faccia dal marito, a seguito del quale era finita al pronto soccorso con una prognosi di 5 giorni.

Gli uomini del Commissariato di Tarquinia hanno avviato gli accertamenti dai quali emergeva, inoltre, che l’uomo, già negli anni scorsi, era stato denunciato per percosse dalla donna. Dopo una dettagliata informativa l’autorità giudiziaria competente, è scattata la misura cautelare a carico dell'uomo.







Facebook Twitter Rss