ANNO 9 n° 262
Proietti (FI): ''Paola Bugiotti si dimetta da consigliera comunale e delegata della Scuola Musicale''
23/08/2019 - 15:06

VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo:

''Le vicende ed alcuni atteggiamenti relativi all’amministrazione comunale non finiscono mai, purtroppo, di stupire. Apprendiamo così, da una nota del senatore Fusco, che la preside Bugiotti, fresca di nuova nomina professionale (sulla quale qualcuno inizia a porre dubbi di compatibilità), ha scelto il partito di Salvini come sua nuova casa politica, se così si può dire.

Dispiace perché proprio nei giorni scorsi, subito dopo il mio insediamento e la nomina del coordinatore provinciale Romoli, avevamo riunito consiglieri e assessori insieme al sindaco per un confronto franco sul lavoro svolto e da svolgere. E naturalmente nulla era emerso.

Anche per questo, quindi, continuiamo a non comprendere questa decisione, non volendo chiaramente dare peso al chiacchiericcio popolare e considerando che la Bugiotti, sin dall’inizio di questa esperienza politica, ha sempre avuto tutto il sostegno e la fiducia del partito e del sindaco Arena.

Sarebbe corretto a questo punto, da parte sua, non condividendo più quel percorso che le ha permesso di entrare in Consiglio Comunale, e nel rispetto degli elettori, dimettersi e lasciare spazio a chi di questa famiglia si sente ancora parte e vuole rappresentarla, così come i cittadini avevano deciso.

In attesa di questo, ci aspettiamo almeno quelle da delegata alla Scuola Musicale di Viterbo per la quale era stata indicata dal partito.

Non è più tollerabile, infatti, utilizzare i partiti come “taxi” della politica su cui salire e scendere solo per motivazioni personali come è successo in questo primo anno di amministrazione e non solo in Forza Italia. Per questo a breve,anche in vista dell’importante incontro organizzato da Tajani a Viterbo, ci rivedremo con i nostri amministratori per consolidare un percorso che non può più avere defezioni di questo tipo''.

Lo dichiara Mauro Proietti coordinatore comunale di Viterbo di Forza Italia.






Facebook Twitter Rss