ANNO 4 n° 327
Primarie centrosinistra: da oggi parte l'iscrizione al ballottaggio
29/11/2012 - 10:15

VITERBO - Da oggi sarà possibile iscriversi per le primarie del centrosinistra, che si svolgeranno domenica 2 dicembre, per coloro che non hanno potuto completare la registrazione e votare lo scorso 25 novembre.

Per poterlo fare, però, bisogna ''giustificare'' la propria assenza, spiegando il perché si è stati nell’impossibilità di registrarsi all’Albo degli elettori entro il 25 novembre. Spetterà poi al Coordinamento provinciale valutare la consistenza o meno delle cause che hanno impedito l’iscrizione e dovrà decidere poi, con voto unanime, se ammettere o meno la registrazione all’Albo degli elettori.

Proprio la questione di presentarsi con la ''giustificazione'' viene criticata dal candidato Matteo Renzi, che invece vorrebbe dare a tutti coloro che lo volessero fare, la possibilità di poter esprimere la propria preferenza a differenza del segretario del Pd Pierluigi Bersani che parla di regole prestabilite prima delle consultazioni del 25 novembre e che quindi devono essere rispettate.

Questo ''scontro di idee'' fra i due candidati si è riversato anche negli ambienti viterbesi, dove ormai il rapporto fra i vari comitati si è incrinato fortemente.

''Hanno paura di non farcela, e fanno bene ad averla. Perché sanno che ai tanti che hanno già sostenuto Matteo Renzi, molti di più di quanto stimassero chiusi nella loro pesante macchina organizzativa, tanti altri si vogliono aggiungere domenica prossima - hanno dichiarato dal comitato Viterbo per Matteo Renzi -. Frappongono alla voglia di partecipazione, di rinnovamento, cavilli e resistenze organizzative, burocratiche, impedimenti oggettivi''.

''Non avvertono che cresce nel paese, nella Tuscia, fino a Viterbo una spinta forte, che l’usato sicuro è in oggettivo affanno sul bisogno di futuro e di speranza - hanno aggiunto i renziani -. Domenica si realizzerà questo cambiamento. Perché siamo certi che i tanti cittadini che hanno già sostenuto Matteo Renzi, si metteranno di nuovo in fila ai seggi. Saranno loro, con pazienza e determinazione, con questa forte motivazione di cambiamento che anima anche tanti altri elettori delle primarie, a fare la differenza decisiva''.

Accuse che il segretario provinciale del Pd, nonché bersaniano, Andrea Egidi ha rimandato al mittente: ''Piacciano o meno, le regole per lo svolgimento delle primarie e del ballottaggio sono state scelte in precedenza e non possono essere modificate in corso d'opera - ha commentato -. Non si può neanche chiedere al comitato provinciale di agire in modo diverso da quanto avviene a livello nazionale, perciò queste critiche servono solamente a fare polemica, ora che i giochi si fanno più duri''.

''Sulla rigidità delle iscrizioni al voto per il secondo turno alle primarie mi sembra proprio voler sollevare una tempesta in un bicchier d'acqua - ha invece dichiarato Antonio Capaldi, coordinatore provinciale di Sel Tuscia -. Non esistono elezioni in cui il corpo elettorale non sia certo. Tutti coloro che si sono registrati negli uffici elettorali o on-line che non hanno votato, possono votare al secondo turno. Chi nei 20 giorni antecedenti alle primarie non ha avuto nessun interesse a registrarsi o recarsi ai seggi per votare perché dovrebbe oggi scoprire l'interesse per il secondo turno?''.

''Personalmente non sono convinto che alzare i toni della polemica, quando non ce ne sono motivi, serva a costruire il risultato della coalizione'' ha poi aggiunto.

Tolti gli scontri interni nella compagine di centrosinistra, per chi volesse votare per il ballottaggio la richiesta deve essere inoltrata via email all’indirizzo viterbo@primarieitaliabenecomune.it o via fax allo 0761/250067 entro le ore 20 del 30 novembre, insieme a un proprio documento. 

Facebook Twitter Rss