ANNO 10 n° 52
Preso il terzino destro Riccardo Pandolfi
Un altro rinforzo per i gialloblù
20/08/2015 - 02:01

VITERBO - Altra giornata importante, quella di ieri, sul doppio fronte del campo e del mercato per la Viterbese Castrense. Partiamo dal primo: a Canepina è andato in scena un altro test importante nel percorso di preparazione del prossimo campionato, un match amichevole contro il San Lorenzo Nuovo che ha visto i gialloblu vincitori per 5 a 1.

Test utile per affinare i meccanismi del neo tecnico Sanderra, che ha visto come osservato speciale l'attaccante Bernardo, appena sbarcato nella Tuscia. L'ex Catanzaro ha messo la firma sul terzo gol, dopo che Neglia e un'autorete avevano già spianato la strada ai viterbesi. Nella ripresa la cinquina grazie a Nohman e Muriel.

In campo anche gli altri nuovi arrivi, Dierna e Pomante, con Agodirin Kolawole che si è limitato a guardare i futuri compagni dalla tribuna. Bene così, insomma, anche se è necessario attendere i prossimi test, più impegnativi, per capire davvero il potenziale della rosa assemblata con fatica (e tanti quattrini) dalla famiglia Camilli.

Fuori dal rettangolo di gioco, per l'appunto, l'ennesimo colpo: dopo gli addii di Faenzi, Roversi e Pagliaroli, ecco il terzino destro classe '96 Riccardo Pandolfi, fresco di firma con i gialloblu e in arrivo dall'Ancona. Un altro innesto di altissimo livello, dunque, che conferma la convinzione della società di poter disputare la prossima Lega Pro già a settembre. 

Succederà? I Camilli ne restano convinti, e stanno allestendo una squadra di categoria decisamente superiore. Bisognerà aspettare il prossimo 24 agosto, termine ultimo per fare domanda di riammissione al posto del Castiglione. Il 27 saranno poi presentati i calendari, con i campionati al via il 6 settembre.

Oggi, intanto, sono attese le sentenze del processo calcioscommesse che vede coinvolte Catania, Teramo e Savona. Si va avanti così, tra incertezze, scandali e gironi da fare e rifare. Ma questa, ormai, è l'estate del calcio italiano.





Facebook Twitter Rss