ANNO 8 n° 295
Premio Alvaro-Biagetti: sabato la conclusione
Sabato la cerimonia di premiazione dello scrittore Fabio Genovesi
15/05/2018 - 15:14

VALLERANO - Il Premio Letterario Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti, giunto alla sua quarta edizione, si concluderà con la giornata di premiazione sabato 19 maggio a Vallerano presso Piazza dell’Oratorio alle 11.30. Rivolto a opere edite di narrativa italiana, il Premio è dedicato alla memoria dei due grandi letterati che in tempi diversi vissero a Vallerano abitando la stessa casa, e che sono entrambi sepolti nel locale cimitero del paese. Il Premio è organizzato dal Comune di Vallerano in collaborazione con l’associazione culturale Officina Mente e si avvale del sostegno della Fondazione Carivit a della ditta Mizzella.

L’edizione 2018, dedicata al tema dell’appartenenza, ha visto lo scrittore Fabio Genovesi con il suo romanzo “Il mare dove non si tocca” (Mondadori) aggiudicarsi il titolo di vincitore in entrambe le giurie tecnica e popolare, nonché il primo Premio Studenti.

Ed è proprio il Premio Studenti la novità di cui si è arricchita la manifestazione a partire da quest’anno. Nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, il liceo classico Mariano Buratti e il liceo scientifico Paolo Ruffini di Viterbo, insieme al liceo artistico Ulderico Midossi di Vignanello hanno partecipato alla lettura delle cinque opere finaliste e votato il romanzo che si è aggiudicato il Premio Studenti 2018. Il coinvolgimento dei ragazzi e delle scuole è uno degli obiettivi fondamentali del Premio Alvaro-Bigiaretti che proprio partendo dai più giovani, mira a far conoscere due figure illustri della cultura italiana che hanno scelto di vivere nel nostro territorio e in qualche modo quindi di appartenergli.

La presenza di Fabio Genovesi alla cerimonia di premiazione sarà arricchita dalla voce dell’attore Valerio Aprea che per l’occasione leggerà alcuni brani tratti dal romanzo vincitore e dalle opere di Alvaro e Bigiaretti. L’evento sarà condotto da Raffaello Fusaro in collaborazione con Francesca Angeli.

 






Facebook Twitter Rss