ANNO 9 n° 113
Precipita dalle scale e muore in ospedale dopo ore di agonia
Eseguita l'autopsia sul corpo della 25enne, ferito anche il fidanzato
09/02/2019 - 10:09

RONCIGLIONE – Precipita dalle scale di casa e muore dopo ore di agonia. A perdere la vita a Ronciglione, Maria Sestina Arcuri, una 25enne originaria di Nocara, un piccolo paesino in provincia di Cosenza, trasferitasi da alcuni anni nella Tuscia come parrucchiera.

Lunedì sera la tragedia: la ragazza, mentre è in compagnia del ragazzo e della nonna del giovane, cade dalle scale e, dopo una notte trascorsa nel suo letto preda di fortissimi dolori alla testa, viene trasferita d’urgenza in ospedale, a Belcolle, alle 6 di mattina.

Sottoposta a un delicatissimo intervento alla testa, per la giovane non ci sarebbe stato nulla da fare. È morta martedì sera dopo ore e ore di agonia.

Su richiesta della Procura viterbese e del pubblico ministero Franco Pacifici, nelle ore scorse è stata sottoposta all’esame autoptico, per far luce sui suoi ultimi istanti di vita.

Intanto, i carabinieri della compagnia di Ronciglione stanno interrogando amici e persone vicine alla 25enne proprio in queste ore: per quanto la caduta sembrerebbe essere stata accidentale, nessuna pista è da escludere.

A finire in ospedale, martedì mattina, assieme a Maria anche il ragazzo. Caduto dalle scale, molto probabilmente nel tentativo di afferrarla, è stato dimesso con sette giorni di prognosi.

Facebook Twitter Rss