ANNO 8 n° 198
Play off, sotto con la Carrarese
Il cammino verso Pescara entra nel vivo e si alza l'asticella: arrivano i toscani
15/05/2018 - 07:05

VITERBO - Appuntamento ancora al Rocchi. Stavolta, il cammino dei play off, continua con una esaltata Carrarese. Esaltata dalla larga vittoria (con cinque goal) sulla Pistoiese ottenuta nel primo turno in programma l'11 maggio. Stesso giorno in cui, alle 19.00, la Viterbese ha scansato il Pontedera ma con un più moderato 2 a 1. Dall'altra parte si daranno battaglia Monza e Piacenza. Si alza l'asticella per gli uomini di Stefano Sottili ai quali, anche per questa gara, basterebbe un pareggio per passare.

Jefferson non è ancora al massimo della forma e Vandeputte gioca a sprazzi rispetto al primo spaccato di stagione. Un'altra toscana bussa a casa dei laziali e, questa volta, i biglietti venduti per i tifosi avversari superano i 200. Perchè il cammino, seppur ancora lungo, adesso entra nel vivo e la strada per Pescara è un pezzetto più corta in questo momento.

Gli uomini di Silvio Baldini volano sulle ali dell'entusiasmo e riportano nella città dei Papi anche una vecchia conoscenza come Loris Tortori, marcatore anche contro la Pistoiese. All'esuberanza degli ospiti, purtroppo, si contrappone la minor concretezza del reparto offensivo dei padroni di casa che, però, nelle ultime partite ha mostrato di aver ripreso qualche energia dopo il periodo di calo.

Queste, invece, le ultime dichiarazioni di mister Sottili prima della gara: ''un'altra gara da dentro o fuori: sono partite che ti consumano, ma che ti fanno tirare fuori il meglio, l'agonismo e la voglia di portare a casa il risultato a tutti i costi - ha sottolineato il tecnico gialloblu -.La Carrarese ha disputato un girone di ritorno strepitoso, ed un plauso lo merita mister Baldini che è davvero un lusso per questa categoria: giocano bene, stanno davvero in forma e con loro arriveranno tantissimi tifosi, merito di una simbiosi tra città e club risbocciata dopo anni.

Ma anche noi avremo l'apporto del nostro pubblico che ci ha abituato quest'anno, soprattutto nei momenti di grande difficoltà a non farci mai mancare tifo e sostegno.Quindi massimo rispetto per un avversario che sta godendo di un bel momento, ma al Rocchi siamo pronti a dar battaglia, nel rispetto reciproco per andare avanti in questa avventura e continuare a sognare insieme ai nostri tifosi ed a tutta la città''.

Un'altra gara da dentro o fuori: sono partite che ti consumano, ma che ti fanno tirare fuori il meglio, l'agonismo e la voglia di portare a casa il risultato a tutti i costi.
La Carrarese ha disputato un girone di ritorno strepitoso, ed un plauso lo merita mister Baldini che è davvero un lusso per questa categoria: giocano bene, stanno davvero in forma e con loro arriveranno tantissimi tifosi, merito di una simbiosi tra città e club risbocciata dopo anni.
Ma anche noi avremo l'apporto del nostro pubblico che ci ha abituato quest'anno, soprattutto nei momenti di grande difficoltà a non farci mai mancare tifo e sostegno.
Quindi massimo rispetto per un avversario che sta godendo di un bel momento, ma al Rocchi siamo pronti a dar battaglia, nel rispetto reciproco per andare avanti in questa avventura  e continuare a sognare insieme ai nostri tifosi ed a tutta la cittàUn'altra gara da dentro o fuori: sono partite che ti consumano, ma che ti fanno tirare fuori il meglio, l'agonismo e la voglia di portare a casa il risultato a tutti i costi.La Carrarese ha disputato un girone di ritorno strepitoso, ed un plauso lo merita mister Baldini che è davvero un lusso per questa categoria: giocano bene, stanno davvero in forma e con loro arriveranno tantissimi tifosi, merito di una simbiosi tra città e club risbocciata dopo anni.Ma anche noi avremo l'apporto del nostro pubblico che ci ha abituato quest'anno, soprattutto nei momenti di grande difficoltà a non farci mai mancare tifo e sostegno.Quindi massimo rispetto per un avversario che sta godendo di un bel momento, ma al Rocchi siamo pronti a dar battaglia, nel rispetto reciproco per andare avanti in questa avventura  e continuare a sognare insieme ai nostri tifosi ed a tutta la città




Facebook Twitter Rss