ANNO 8 n° 262
Picchiano due ragazze in discoteca, coppia di transessuali alla sbarra
Avrebbero spruzzato spray al peperoncino nella sala, accusati di lesioni gravi
19/06/2018 - 18:44

VITERBO – Avrebbero prima aggredito verbalmente due giovani ragazze, poi si sarebbero scagliati contro di loro colpendole a calci e pugni. Infine, non contenti, avrebbero spruzzato una bomboletta di spray al peperoncino provocando un fuggifuggi generale.

Per questo sono alla sbarra con le accuse di lesioni aggravate, due transessuali brasiliani che nella notte tra il 20 e il 21 ottobre del 2012 avrebbero aggredito una coppia di ventenni all’interno della discoteca Theatrò.

''C'è stata una confusione generale. Abbiamo avuto paura e chiamato aiuto: in un attimo sono arrivati i carabinieri, poi l’ambulanza con i sanitari del 118 per soccorrerle – racconta un amico delle due ventenni – avevano ricevuto forti colpi all’addome''.

Uno dei due imputati è già stato condannato ad una pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione e a 2 mila euro di provvisionale nei confronti delle vittime, mentre per l’altro il processo si è aperto ieri di fronte al giudice Mautone.

Anche lui, assente in aula, dovrà rispondere di lesioni aggravate. Si tornerà in aula a dicembre.







Facebook Twitter Rss