ANNO 8 n° 292
Più luce per tutti
05/01/2018 - 10:31

A cura del Dott.re Paolo Sbano

Viterbo - Durante la stagione invernale non dobbiamo dimenticare di prenderci cura della pelle del viso, che spesso arriva già stressata da una errata esposizione solare in estate e le temperature rigide la rendono più sensibile ed irritabile.

Durante i mesi invernali inoltre la pelle rallenta le proprie attività e risulta spenta, asfittica e priva di tono. La soluzione è il nuovo protocollo laser frazionale Q-switched,combinato all’applicazione di una maschera di ultima generazione alla nanocellulosa, poco invasivo e della durata di circa trenta minuti.

Il primo passaggio laser crea dei fori microscopici sulla pelle. Il processo di guarigione stimola la rigenerazione tissutale e la produzione di nuovo collagene ed elastina.

Al termine del trattamento, l’applicazione di una maschera alla nanocellulosa lenisce e dona sollievo immediato e duraturo, incrementa la microcircolazione cutanea e l’ossigenazione della pelle. Dopo il trattamento, che può essere ripetuto con frequenza mensile si può riprendere (già dal giorno successivo) le normali attività.

Questo protocollo è una valida alternativa a trattamenti ablativi che richiedono tempi di recupero più lunghi, o peeling che hanno un effetto meno dura turo nel tempo.

Grazie a questo trattamento è possibile migliorare l’aspetto della cute, in termini di di tonicità, lucentezza ed elasticità.

 

Info:

Studio Medico Dott. Paolo Sbano

Via della Pila 3K 01100 Viterbo

VITERBO - Tel. 328-8189292

 http://www.paolosbano.com/







Facebook Twitter Rss