ANNO 9 n° 345
''Parcheggi in largo Garbini, c'è il progetto per la riqualificazione''
Il consigliere delegato alle politiche energetiche Grancini rassicura Marini
14/08/2019 - 14:41

VITERBO - Ringrazio il consigliere Marini per aver sollecitato il sindaco e la giunta a lavorare anche in questi giorni di ferragosto e contestualmente lo volevo informare che sono state messe in atto tutte le procedure per non perdere il finanziamento, come giustamente faceva notare il consigliere “In questo momento  in cui non c’è la fase consiliare, bisogna comunque lavorare per non perdere opportunità di sviluppo per la città”.

In mancanza di lavori consiliari non ho avuto la possibilità di portare a conoscenza la maggioranza del progetto.

Stia tranquillo che non abbiamo perso tempo e ricordo che il decreto “Comuni per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell’efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile” è del 10 luglio 2019.

In quella data, il sindaco mi ha attribuito la delega alle “politiche energetiche” e mi sono adoperato fin da subito per portare a termine le procedure.

In collaborazione con l’assessore Laura Allegrini poi abbiamo messo in piedi un tavolo tecnico con gli uffici ed abbiamo individuato nei tanti interventi possibili “interventi di arredo urbano attivo e intelligente a basso impatto ambientale per la miticazione del calore”.

L’importo assegnato a Viterbo è di 170mila euro comprensivi di Iva progettazione e oneri per la sicurezza. I lavori devono iniziare entro il 31 ottobre 2019 pena decadenza del finanziamento.

Il progetto proposto è la riqualificazione dei parcheggi a largo Garbini. Sulla base dei principi della sostenibilità urbana e degli effetti della mitigazione del calore e degli effetti riguardanti l’abbattimento delle isole di calore, l’area di intervento individuata ed il progetto proposto rispondono alle criticità generate da vaste aree asfaltate non permeabili e prive di vegetazione.

Pertanto, il rifacimento del parcheggio prevede la rimozione delle superfici asfaltate, fino allo stato drenante del sottofondo, la piantumazione di pioppi neri (populus nigra) – che garantiscono un ombreggiamento fitto e continuo durante l’anno – e la posa di un nuovo manto bituminoso drenante di colorazione chiara.

Inoltre, l’intervento proposto mira a riqualificare un’area molto trafficata e frequentata dai viterbesi, data anche la presenza di uffici comunali a servizio del cittadino.

In aggiunta ai posti auto, sono previste delle sedute, all’ombra dei pioppi, equipaggiate di sistemi intelligenti che raccolgono dati circa la temperatura e la qualità dell’aria, oltre a postazioni di ricarica per dispositivi mobili, quali tablet e smartphone. Con gli uffici si è già vista la fattibilità del progetto e realizzata una prima bozza.

Grancini Gianluca, consigliere delegato alle Politiche energetiche






Facebook Twitter Rss