ANNO 9 n° 288
Ore 8.30: mister Nofri è già in campo
Allenamento mattutino per una Viterbese che scalpita, a partire dal tecnico
26/03/2016 - 15:02

VITERBO - (S. R.)  Due ore di intenso lavoro. Per la Viterbese, stamani, una seduta molto carica, preparata con meticolosità da Federico Nofri il quale alle 8,30 era già in campo a curare tutti i particolari di un allenamento convocato per le ore 10 e condotto dalla stesso tecnico perugino e dai suoi collaboratori.

Un allenamento che i giocatori hanno affrontato con impegno encomiabile, senza risparmio di energie dal primo all’ultimo minuto. Vuoi perché si trattava della seduta che anticipava il rompete le righe verso un giorno e mezzo di riposo, vuoi e soprattutto perché questa squadra che non gioca una partita ''vera'' da venti giorni fornisce l’impressione di non vedere l’ora di tornare in campo per rinverdire le proprie ambizioni e rafforzare il primato quando, mercoledì prossimo, mancheranno 38 giorni, 5 partite, al fischio finale. Gialloblu tutti in campo e tutti in buona forma; solo un contrattempo per Salvatore Santeramo costretto a fermarsi per un problema muscolare: non è sembrato nulla di grave, valutazioni più precise del danno alla ripresa della preparazione. L’allenamento è terminato attorno a mezzogiorno, quando Federico Nofri ha lasciato libera la squadra fino a lunedì mattina.

E’ iniziata, come annunciato, la prevendita dei biglietti per la gara di mercoledì. Il botteghino è rimasto aperto fino alle 12,30 e tornerà ad esserlo dalle 15,30 alle 18,30 di oggi pomeriggio.





Facebook Twitter Rss