ANNO 7 n° 84
Omicidio Meredith: nessuna revisione
per Rudy Guede
Il no della corte d'appello di Firenze
10/01/2017 - 15:20

VITERBO - Omicidio Meredith: la corte d'appello di Firenze respinge la proposta di revisione del processo presentata da Rudy Guede. Questa mattina, la prima sezione penale della corte fiorentina è stata chiamata a decidere in via preliminare se ammettere o no la revisione del processo presentata dall'ivoriano, unico condannato per l'omicidio della studentessa inglese trovata morta nella sua casa di Perugia il 1 novembre 2007.

Rudy Guede sta attualmente scontando la sua pena per omicidio in concorso e violenza sessuale al carcere Mammagialla di Viterbo.

Dopo un'ora di camera di consiglio, i giudici hanno dichiarato inammissibile la richiesta e condannato Guede al pagamento delle spese processuali. Per la corte, non c'è nessuna incompatibilità tra la sentenza definitiva della Cassazione, che confermò nel 2010 la condanna di Guede per omicidio in concorso, e la sentenza della stessa Cassazione che nel 2015, invece, assolse Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

Il difensore dell'ivoriano, l'avvocato Tommasso Pietrocarlo, ha dichiarato al termine dell'udienza che verrà valutata l'ipotesi di un ricorso in Cassazione.







Facebook Twitter Rss