ANNO 7 n° 263
Oggi l'addio a Egidio Locatelli
Alle 15, a Verdello, i funerali dell'escursionista precipitato per salvare il suo cane
12/09/2017 - 07:02

MONTALTO DI CASTRO - Si svolgeranno oggi pomeriggio alle 15, presso la chiesa parrocchiale di Verdello (BG), i funerali di Egidio Locatelli, l'escursionista morto tragicamente venerdì pomeriggio mentre tentava di salvare il suo cane caduto in un dirupo.

41 anni, bergamasco, impiegato di Ubi Banca, l'uomo si trovava in vacanza nella Tuscia con la moglie Francesca e i suoi due cani, un setter irlandese e un beagle. Secondo le ricostruzioni, la coppia stava percorrendo un sentiero nel parco archeologico di Vulci quando Aron, il setter irlandese, è sfuggito al controllo del padrone ed è caduto in un dirupo dove scorre il fiume Fiora. L'uomo, nel tentativo di salvare l'animale, è precipitato anche lui nel crepaccio, cadendo da un'altezza di 30 metri. Inutile l'intervento in eliambulanza del personale del 118 e del soccorso Alpino e Speleologico: per Egidio Locatelli e per il suo amico a quattro zampe non c'è stato niente da fare.

Domenica la salma ha fatto ritorno a Verdellino, nel Bergamasco, dove l'uomo e sua moglie vivevano. La notizia della tragica morte del 41enne ha fatto immediatamente il giro del paese, lasciando attoniti i tanti che lo conoscevano. A dedicargli un pensiero, su Facebook, anche i commilitoni del 184° Reggimento Artiglieria Campale Semovente 'Nembo', dove Locatelli ha prestato servizio militare.

''Non ci sono parole - lo ricorda A.M -, resta nel cuore.  Mi sembra di averlo davanti agli occhi, in cameretta, a scompisciarsi sempre dal ridere. Quando ero triste o avevo un problema lui aveva la capacità di farlo sparire. Sono i migliori che partono per primi - conclude - Arrivederci lupo''.







Facebook Twitter Rss