ANNO 10 n° 28
Nuovo sindacato carabinieri, Giuseppe Mancuso segretario provinciale
''Un impegno che porterò avanti con determinazione e trasparenza''
12/01/2020 - 19:35

VITERBO - A seguito della sentenza della Corte Costituzionale 120 del 2018, che ha riconosciuto anche alle forze armate e alle forze di polizia a carattere militare di poter costituire rappresentanze sindacali, il Nuovo sindacato carabinieri, Nsc, costituito nel 2019, ha affidato l’incarico di segretario provinciale di Viterbo al brigadiere Giuseppe Mancuso che si occuperà del coordinamento dell’attività sindacale di tutta la provincia di Viterbo.

Spiega Mancuso: ''Intendiamo avviare un percorso di pari passo con la classe dirigente allo scopo di rendere sempre migliore la nostra gloriosa istituzione e a tutela dei diritti dei militari nel pieno rispetto reciproco. Il Nuovo sindacato carabinieri ha istituito un pool per la tutela legale e disciplinare che si avvale anche della competenza di prestigiosi studi legali e che si rende necessaria per garantire una maggiore tutela degli operatori di polizia impegnati quotidianamente in situazioni operative sempre più complesse. Il Nuovo sindacato carabinieri si batte per colmare quel vuoto normativo che impedisce una completa azione sindacale libera e liberale''.

''La mia profonda stima e gratitudine per l’incarico conferitomi - prosegue - va al segretario generale Massimiliano Zetti ed in particolare al segretario regionale Gianluca Mancini. Un impegno questo che comporta molti oneri e responsabilità e che porterò avanti con determinazione e trasparenza''.

''Con enorme piacere comunico che sabato 11 gennaio si tenuto a Roma il primo convegno al quale hanno partecipato numerose personalità oltre a tanti carabinieri intervenuti per avere contezza e riscontro di quanto sin ora fatto'', conclude il segretario provinciale di Nsc.







Facebook Twitter Rss