ANNO 7 n° 83
Nuoto, Special Olympics: 3 ori, 7 argenti e 9 bronzi per i ragazzi viterbesi
La manifestazione a Frosinone
13/03/2017 - 18:40

VITERBO - Dall’11 al 12 marzo si è svolta, presso lo Stadio del Nuoto di Frosinone l’edizione 2017 dei Giochi Regionali di Nuoto Special Olympics che, quest’anno, hanno visto circa cento atleti, provenienti da oltre venti Team Special Olympics del Lazio, confrontarsi sulle varie distanze in una manifestazione sportiva come sempre festa dello sport.

La consueta impeccabile organizzazione del Team Regionale Lazio ha visto gli atleti, nella giornata di sabato, impegnarsi nelle prove di qualificazione e, nella giornata di domenica, cimentarsi in oltre 70 finali tutte caratterizzate da un sano spirito di competizione.

La cerimonia di apertura, svoltasi domenica, ha vissuto momenti di grande emozione, in particolare per l’arrivo della fiaccola olimpica e per il Giuramento dell’atleta Special Olympics. Tedoforo d’eccezione Martina Casagrande, del Team Sorrisi che Nuotano Eta Beta che, a distanza di poche ore, si riunirà alla selezione nazionale che, dal 14 al 25 marzo, parteciperà ai Giochi Mondiali Invernali Special Olympics in Austria.

Anche quest’anno l’Asd Sorrisi che nuotano Eta Beta di Viterbo Onlus, si è presentata all’appuntamento in forze, con 14 atleti pronti a dare battaglia sulle varie distanze. Di questi, Maria Grazia Bernini e Bruno Grani, di Montalto di Castro, si cimentavano nelle competizioni per la prima volta. La loro partecipazione, fortemente voluta dalla fondazione ''Solidarietà e Cultura'' che opera sul territorio, e coordinata dalla Dr. Chiara Porfirio, è il risultato di una collaborazione in rete tra le due realtà, con l’obiettivo di mettere a fattor comune le diverse esperienze e metodologie di intervento. E proprio Maria Grazia, con una splendida medaglia d’argento nei 10 mt assistiti ha dato il via alla consueta pioggia di medaglie conquistate dagli atleti della compagine viterbese.3 medaglie d’oro, sette d’argento e nove di bronzo il medagliere finale, con alcune singole prestazioni veramente degne di nota.

I 3 ori sono arrivati dalla poliedrica campionessa Martina Casagrande che, in procinto di partire per i Mondiali Invernali in Austria, ha vinto la sua batteria dei 25 mt. dorso e completato la prestazione con l’argento nella staffetta (in squadra con Troili, De Angelis e Papalini) e nei 25 mt stile libero. Oro anche per Giorgio Serafini e per Stefano Vagnoni, sempre nei 25 mt. dorso. Tra le prestazioni di rilievo la medaglia d’argento della staffetta mista (Ramacciani, Pizzamiglio, Ricci e Corbianco), la prova di Maria Celeste Carnassale e del piccolo Gianmarco Costantini, mascotte del gruppo.

I giochi di Frosinone rappresentavano un importante banco di prova in vista dei Giochi Nazionali estivi che, quest’anno si svolgeranno a Narni (Tr) dall’8 al 14 maggio. Appuntamento che, certamente, vedrà ancora una volta protagonisti i giovani nuotatori viterbesi.







Facebook Twitter Rss