ANNO 9 n° 319
''No a una Piazza Matteotti tutta pedonale''
I commercianti contro la proposta dell'opposizione: ''Le scelte di Caprioli ci soddisfano''
08/11/2019 - 09:43

CIVITA CASTELLANA - No alla piazza tutta pedonale. Un folto gruppo di commercianti, che hanno le loro attività nelle immediate vicinanze della tanto discussa Piazza Matteotti, ''rimangono increduli sull’insistenza dei gruppi politici di opposizione nel voler obbligatoriamente considerare il centro storico di Civita Castellana come il paese con la massima efficienza turistica e ricettiva, tanto da lamentare che non si riesce a camminare a piedi a causa delle automobili, non si possono attraversare le strade, non ci si può sedere sulle panchine a causa dei parcheggi e via esempi discorrendo''.

I commercianti scrivono che: ''la realtà del centro storico è notevolmente diversa ed opposta a quanto descritto sopra.

Versa in condizioni di degrado per un’ampia serie di motivazioni che si sono perpetrate negli anni, gli esercizi commerciali hanno chiuso soprattutto perché il centro storico non ha avuto una fruibilità comoda per molto tempo, sopportando una sperimentazione di Piazza Matteotti con scarsissime possibilità di fermarsi, al contrario di altre zone commerciali più moderne, e di conseguenza limitando la volontà della clientela di poter fare acquisti in questi negozi.

Da sempre - continua il gruppo di commercianti - è anche la stessa clientela a lamentarsi e a richiedere ai commercianti di intercedere con le amministrazioni comunali per ripristinare la comodità, non tralasciando comunque anche tutte le esigenze degli utenti che devono recarsi negli uffici e degli abitanti che hanno lo stesso diritto ad avere questa comodità.

Durante la campagna elettorale ci sono stati numerosi incontri fra i negozianti ed i candidati di tutte le fazioni ; si è proposto di poter riavere i parcheggi in Piazza Matteotti, anche riprogettando la viabilità e le strisce, tanto da renderla una piazza visivamente rimodernata e comunque maggiormente fruibile.

La richiesta -aggiungono i negozianti - è stata accolta con entusiasmo e con immediata realizzazione solo dalla maggioranza (Lega e Fratelli d’Italia).

Piazza Matteotti cosi come è oggi accontenta semplicemente tutte le realtà, i parcheggi coprono solo metà della piazza, l’altra metà è pedonale e arredata con panchine e fioriere, la fontana del ‘500 è preservata, i posti macchina sono a pagamento durante gli orari di lavoro, sono invece gratuiti nell’intervallo pomeridiano e nella notte, tanto da essere usati finalmente anche dagli abitanti ( non dimentichiamo che non tutti gli abitanti si possono permettere di affittare un garage o un posto macchina, e consideriamo anche che ci sono i ceramisti che la mattina alle 4 non possono recarsi a parcheggi di Via Roma, abbastanza distanti da casa, per poter andare in fabbrica !).

Pertanto disapproviamo fortemente qualunque proposta politica d’opposizione che vada a toccare questi parcheggi o vada a proporre la pedonalizzazione del centro storico, quando è noto che giornalmente di turismo ce n’è proprio poco o addirittura è nullo e purtroppo in futuro non incrementerà mai come succede nei noti paesi del viterbese.

Il centro storico - concludono - è fatto così, è amato e ben voluto, che si smetta di trovare per forza una soluzione peggiore!

Pensate piuttosto ad altri problemi amministrativi ed economici più gravi!''.






Facebook Twitter Rss