ANNO 9 n° 259
Nessun preside nominato, l'Istituto XXV Aprile andrà in reggenza provvisoria
La preoccupazione del PD di Civita Castellana
23/08/2019 - 09:50

CIVITA CASTELLANA- ''L'Istituto Comprensivo XXV Aprile di Civita Castellana - commentano i consiglieri del Partito Democratico Simone Brunelli e Vanessa Losurdo - andrà in reggenza provvisoria per la mancata assegnazione di un nuovo dirigente scolastico.

Come Partito Democratico siamo preoccupati poiché la mancanza di un Preside titolare comporterà disagi per studenti, genitori e docenti. Non riusciamo peraltro a comprendere il motivo di tale decisione, data la presenza di candidature civitoniche disponibili che, per uno strano e preoccupante principio, andranno a ricoprire l'incarico altrove.

Il complesso XXV Aprile, oltre ad essere un istituto storico della nostra cittadina, presenta giá di per sè caratteristiche peculiari, come la presenza di vari plessi e un'ampia utenza multietnica, che imporrebbero una presidenza forte, certa, continua nel tempo e non un'incomprensibile reggenza provvisoria. Inoltre non possiamo non ricordare che Civita Castellana è il secondo distretto scolastico della Provincia di Viterbo, con ben 4 istituti autonomi e non vorremmo che una decisione del genere possa essere il primo passo per accorpare gli istituti e smantellare in maniera folle un sistema scolastico virtuoso ed efficiente come il nostro.

Pertanto – concludono i due consiglieri di minoranza-chiediamo un impegno e un immediato intervento dell'Assessore competente Alberto Cataldi e del sindaco Franco Caprioli verso il Provveditorato, per scongiurare tale decisione e soprattutto per ottenere una presidenza stabile che possa programmare seriamente e a tempo pieno l'attività già da quest'anno''.






Facebook Twitter Rss