ANNO 9 n° 322
Morosità incolpevole
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
22/07/2014 - 02:00
di Fabio Olivieri

Pochi giorni fa è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge sulla cosiddetta morosità incolpevole, un Istituto che viene incontro per un massimo di 8.000 euro alle famiglie che si trovano in una “.. situazione di sopravvenuta impossibilita' a provvedere al pagamento del canone locativo..” come conseguenza della perdita o riduzione della capacita' reddituale del nucleo familiare, a causa ad esempio della perdita del lavoro per licenziamento, per mancato rinnovo di contratti a termine, per cessazioni di attivita' libero-professionali, per malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare.

L’accesso al Fondo è regolato dai singoli Comuni che, prima di accordare il contributo, devono accertare che il richiedente abbia determinate caratteristiche tra cui un reddito I.S.E non superiore a 35.000 euro, che il contratto di locazione sia regolarmente registrato e che vi sia la residenza da almeno un anno, che sia cittadino italiano od europeo, che non sia titolare di diritti reali su immobili ubicati nella provincia di residenza fruibili e idonei alle esigenze del nucleo familiare.





Facebook Twitter Rss