ANNO 7 n° 325
Mobilitazione per la scuola, Cgil e Flc in piazza
Venerdì mattina il sindacato sosterrà la manifestazione degli studenti
13/11/2017 - 15:28

VITERBO - La Cgil e la Flc di Civitavecchia Roma Nord Viterbo, in occasione della giornata mondiale dello studente, aderiscono alla mobilitazione della Rete degli Studenti Medi Lazio (Viterbo) e venerdì 17 novembre alle 8.30 saranno presenti in piazza del Sagrario a Viterbo – così come in tutta Italia – al grido: “Scuole senza fondi, studenti senza futuro”.

Il sindacato chiederà più fondi per l'istruzione pubblica. 'Poiché - spiegano Alberto Manzini segretario gerenale della Cgil e Alessandro Tatarella della Flc - nel nostro paese ad oggi mancano le risorse atte a garantire la qualità del sistema di formazione. L'Italia è tra i paesi sviluppati che investe di meno in istruzione. (Solo il 7.1% del PIL mentre la media OCSE è al 11,3%). Per questo è necessario ripartire dal finanziamento dell’istruzione pubblica così da consentire alla scuola di riprendere una posizione centrale nella vita sociale del nostro paese'.

Chiederanno anche edifici scolastici più sicuri e moderni. 'L’insufficienza dei fondi per l’adeguamento sismico degli edifici e delle scuole di Viterbo e provincia, così come in tutta Italia - dicono Manzini e Tatarella - è un dato che non può essere più trascurato. Le scuole del nostro territorio vivono una grave crisi che si ripercuote sulla vita quotidiana dei nostri studenti, sulla qualità del servizio scolasticoe soprattutto sulla sicurezza di tutti gli studenti e di tutto il personale della scuola'.

Solleciteranno inoltre un'alternanza scuola lavoro realmente formativa. 'L’alternanza scuola lavoro è stata resa obbligatoria - proseguono i due segretari - senza garantire qualità e diritti; così da offrire ai nostri studenti percorsi di alternanza che non hanno nulla di realmente formativo e qualificante. Vogliamo un investimento sulla formazione dei docenti, vogliamo che siano garantite la qualità e la gratuità dei percorsi e una vera Carta dei Diritti degli Studenti in Alternanza che viene promessa da troppo tempo'.

Cgil  e Flc di Civitavecchia Roma Nord Viterbo invitano tutti a partecipare a questa giornata di mobilitazione.

 







Facebook Twitter Rss