ANNO 10 n° 24
Mister Gregori: ''So di avere la rosa più forte del girone''
Dopo il 4-0 al Fondi, Gregori prepara la trasferta gialloblu in Sardegna
05/05/2015 - 00:01

di Tommaso Crocoli

VITERBO - La vittoria più bella dal suo ritorno a Viterbo, un secco 4-0 al Fondi che fa finalmente ben sperare in vista dei play-off di fine maggio, Gregori l'ha ottenuta nel giorno più triste, a poche ore dall'annuncio della scomparsa della madre. In campo, i giocatori hanno dedicato a lui la prestazione, sommergendolo con un caloroso abbraccio collettivo dopo la prima rete di Assenzio.

''Contento per il risultato ma soprattutto per la prestazione - racconta il mister gialloblu a fine partita - la squadra è entrata in campo con il giusto approccio. Fondi già in vacanza? Qui le squadre vengono per vincere, sarà così anche domenica prossima a Nuoro. Non avevano grandi stimoli di classifica magari, ma in campo hanno mandato tutti i titolari''.

I segnali migliori sono arrivati dalla crescita costante dei due esterni, un Neglia pimpantissimo e un Oggiano che sembra aver trovato lo smalto migliore, e dal rientro di un Saraniti tonico e al servizio della squadra. ''Questa è una rosa importante - continua Gregori - sono convinto al cento per cento che sia la migliore del campionato. I ragazzi hanno giocato bene, ma sappiamo di avere gente importante anche in panchina. Basta scorrere i nomi: Morini, Pero Nullo, Pippi, Fanasca. So di poter contare su un gruppo pieno di giocatori di gran livello''.

L'ultima tappa prima del 24 maggio sarà ora la trasferta a Nuoro, contro un avversario che all'andata fece penare parecchio la Viterbese Castrense. Una squadra che vive un momento d'incertezza, con il presidente Artedino che potrebbe lasciare a fine stagione, ma sicuramente determinata a cancellare la sconfitta in rimonta (finì 4-2) subita al Rocchi un girone fa.





Facebook Twitter Rss