ANNO 9 n° 261
Minacciata con un cacciavite alla gola, sequestrata e rapinata
La donna ha sorpreso i due malviventi in casa che poi sono fuggiti con i soldi
22/08/2019 - 06:44

VITERBO - E' stata aggredita e rapinata in casa. Minacciata con un caccivite o forse un punteruolo alla gola. E' accaduto domenica mattina in un'abitazione di strada Querciaiolo. I malvimenti con tutta probabilità erano appostati fuori della casa. Hanno atteso che la proprietaria uscisse e si sono introdotti nell'abitazione. La donna però è tornata indietro. forse per aver dimenticato qualcosa, e li ha colti sul fatto. I due - un uomo e una donna - sono scesi dal secondo piano, l'hanno minacciata puntandole il cacciavite alla gola e poi l'avrebbero chiusa nel ripostiglio, quindi sono fuggiti con i soldi e quanto hanno trovato in casa. Il bottino sarebbe di circa 500 euro.

Sul fatto sono in corso le indagini da parte dei carabinieri. La notizia si è diffusa rapidamente nella zona dove la donna, esponente di un'importante famiglia de La Quercia, è molto conosciuta.

Non si sa ancora se il fatto sia collegato in qualche maniera con l'inseguimento rocambolesco avvenuto martedì pomeriggio a La Quercia. (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA)






Facebook Twitter Rss