ANNO 8 n° 229
''Minaccia e salvezza. L’acqua nella Bibbia'', il secondo premio a Faleri
La classe II A della scuola d'Acquisto sul podio del concorso nazionale
15/05/2018 - 16:11

FALERIA - Secondo premio del concorso nazionale “Minaccia e salvezza. L’acqua nella Bibbia” per la classe II A della scuola secondaria di I grado “Salvo D’Acquisto” di Faleria. I ragazzi sono stati premiati presso la facoltà di Agraria dell’Università di Firenze per il murales realizzato sulle pareti della loro aula, in collaborazione con l’insegnante di religione, Antonella Arpini, e l’insegnante di Arte e Immagine, Sabina Castellani.

L’opera raffigura una grossa onda colorata, che rappresenta sia il percorso svolto dalla classe, sia il percorso che ognuno fa nella ricerca dell’acqua che disseta.

Gli allievi Faleriani sono stati preceduti soltanto dalla classe II E della scuola superiore di secondo grado ICS “Alessio Narbone” di Caltagirone (CT).

Il premio consiste in un buono in denaro per l’acquisto di materiale scolastico. Gli allievi vincitori sono: Imen Belgasmi, Davide Bortone, Celeste Buratti, Cristian D’Achille, Antonio De Luca, Corinne Gervasi, Letizia Grazzini, Rossella Elena Marica, Diego Marini, Lucrezia Mazzilli, Alessio Meloni, Benedetta Paglione, Giada Piconi, Federico Proietti, Daniele Ruggini, Giorgia Salvadori, Tiziano Salvadori, Ravi Salzano.

Lo scopo del concorso, organizzato da MIUR e BIBLIA, era quello di avvicinare gli alunni delle scuole primarie e secondarie alla lettura dei testi biblici e di farli riflettere in particolare sul tema dell’acqua, uno degli elementi vitali fondamentali.






Facebook Twitter Rss