ANNO 7 n° 20
Mercato immobiliare 2016
in città crollano i prezzi
Viterbo è sul podio nelle classifiche sulla svalutazione del mattone
29/12/2016 - 20:24

VITERBO - Il 2016 è stato ancora un anno difficile dal punto di vista immobiliare. Il mercato infatti ha segnato dati fortemente contrastanti, secondo l'ufficio studi Idealista le compravendite sono in netto aumento ma allo stesso tempo si registra un netto calo dei prezzi.

Questi numeri riguardano da vicino anche la città di Viterbo. Lo studio ha infatti evidenziato come l’80% dei mercati provinciali hanno chiuso il 2016 all’insegna del calo dei valori. Nelle 50 aree che registrano ribassi superiori alla media del periodo con punte del 13,4% in provincia Terni, che precede Vercelli (-12%) e Viterbo (-11,5%) nella graduatoria delle zone soggette a maggiori svalutazioni.

Ma non è tutto qui: tra i capoluoghi di provincia spiccano i cali a due cifre di 11 centri: Carbonia (-16,5%) è la più penalizzata dalla caduta delle quotazioni, seguita in graduatoria da Terni (-14%) e Viterbo (-13,6%). Dati questi che evidenziano chiaramente quanto la crisi abbia toccato da vicino il mercato immobiliare nella città dei Papi in quest'ultimo anno.

Secondo Vincenzo De Tommaso, dell’ufficio studi di idealista: ''Il 2017 nasce all’insegna di un forte interesse da parte degli acquirenti, ma le condizioni selettive di accesso ai mutui e la precarizzazione del mercato del lavoro potrebbero dirottare un numero sempre maggiore di potenziali compratori sull’affitto. Per questo ci aspettiamo una moderata risalita dei prezzi''.







Facebook Twitter Rss