ANNO 9 n° 262
''Menecmo a Neapolis'' due ore di risate con la commedia greca
Ieri sera a Vitorchiano
07/09/2019 - 09:10

VITORCHIANO - Si è svolta ieri sera presso l’ex cinema di Vitorchiano in piazza Umberto I° lo spettacolo teatrale “Menecmo a Neapolis” opera di Tito Maccio Plauto, uno dei più importanti e prolifici autori dell’antichità latina, rappresentato dalla Compagnia teatrale “FAUL”.

La commedia è stata introdotta superbamente da Umberto Di Fusco, addetto alla cultura del Napoli Club Vitorchiano, organizzatrice dell’evento grazie al patrocinio del comune di Vitorchiano e la disponibilità del Sindaco di Vitorchiano Dott. Ruggero Grassotti.

Due gemelli, separati dalla nascita, entrambi con lo stesso nome si ritrovano a loro insaputa nella stessa città, Neapolis. L’omonimia e l’aspetto identico dei due fratelli genera una serie esilarante di fraintendimenti, evidente alla platea ma ignorato dai protagonisti e per questo capaci di attirare ancor di più l’attenzione del folto pubblico intervento.

La messa in scena, riadattata dalla compagnia “Faul” con la regia di Pina Luongo, la recitazione spensierata, vivace, riesce a rendere perfettamente la trama, gli intrighi, della commedia.

Due ore di risate, un meccanismo comico perfetto, una troupe fantastica ed affiatata, una grande prova dell’attore Gennaro Castaldo applaudito a lungo, dal pubblico, per la sua straordinaria interpretazione.

Al termine il Sindaco di Vitorchiano il dott. Ruggiero Grassotti e il presidente del Club Napoli locale, Tobia Tintore, hanno voluto ringraziare la Compagnia “Faul” e tutti gli intervenuti.

 







Facebook Twitter Rss