ANNO 8 n° 269
Memorial Casciani-Baccanari, il 2 giugno la 4° edizione
Due giorni all'insegna del calcio giovanile, nel nome di Federico e Antonio
22/05/2018 - 11:43

CIVITA CASTELLANA - Due giorni all'insegna del calcio giovanile, nel nome di Federico Casciani e Antonio Baccanari. E' l'istantanea immediata della quarta edizione del memorial dedicato ai due ragazzi morti il 18 e il 19 giugno del 2007 in un incidente stradale, in programma a Civita Castellana il 2 e il 3 giugno sui campi del Madami e del Casciani-Baccanari. Dedicato quest'anno alle categorie 2005, 2006, 2007 e 2008, il torneo vede la partecipazione di Roma, Lazio, Perugia, Entella, Livorno, Viterbese Castrense, Frosinone, Tor di Quinto e dei padroni di casa dello JFC Civita Castellana.

Si comincia sabato 2 giugno alle 9 e 30 con la sfilata delle squadre, ma non sarà protagonista solo il football nelle 48 ore civitoniche. Gli organizzatori hanno pensato bene di dare spazio in apertura anche a un'esibizione di kick boxing, e non mancherà certo la presenza dei ragazzi della palestra di Letizia Marchetti, che oltre a essere donna di sport a tutto tondo è pluricampionessa di motociclismo, un vero e proprio fiore all'occhiello di Civita Castellana.

Scavalcata la fase di presentazione, cui parteciperà anche il poeta Alessandro Soli, si comincerà con le partite di calcio, che andranno avanti senza soluzione di continuità trasformando l'area in una sorta di villaggio olimpico, coi ragazzi pronti a frammenti di convivialità unici, specie nel momento dei raduni per il pranzo, gestito dall'associazione culturale Convivium. Il giorno dopo, al termine della seconda giornata, spazio alle premiazioni, cui parteciperanno fra gli altri il sindaco civitonico Gianluca Angelelli e l'assessore Antonio Zezza, oltre a rappresentanti delle istituzioni come il Delegato della Federcalcio Renzo Lucarini, il responsabile del settore di base della Federcalcio per l'area di Viterbo Vito Di Benedetto, il direttore generale del Perugia Mauro Lucarini e il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola.






Facebook Twitter Rss