ANNO 7 n° 348
Martedì al Senato via all’esame delle leggi su amnistia e indulto
10/10/2013 - 09:49

La Commissione Giustizia del Senato ha deciso di calendarizzare per martedì 15 ottobre l’esame dei disegni di legge sull’amnistia e l’indulto presentati dai senatori Compagna (Gal) e Manconi (Pd). Lo ha deciso l’ufficio di presidenza della Commissione che si è chiuso martedì a tarda sera.

 

LE PROPOSTE - Sono in tutto tre le proposte di legge che puntano alla concessione dell’amnistia e dell’indulto presentate dall’inizio della legislatura: due al Senato e una alla Camera. La proposta presentata da manconi al Senato è speculare a quella presentata alla camera da Sandro Gozi (sempre del Pd )il 26 marzo. Punta a concedere amnistia per tutti i reati commessi entro il 14 marzo 2013 per i quali è stabilita una pena detentiva non superiore a 4 anni, ovvero una pena pecuniaria, sola o congiunta al carcere, ferme restando alcune esclusioni per i reati connotati da maggiore pericolosità sociale e lesivi di beni giuridici di rango costituzionale particolarmente elevato. Analoghe esclusioni prevede per l’indulto, che è concesso nella misura di 3 anni in linea generale e di 5 per i soli detenuti in gravi condizioni di salute. Il testo Compagna si riferisce a pene non superiori a 4 anni ed elimina il riferimento alla discussa (e potenzialmente indeterminata) nozione di «reato finanziario». Tra i reati viene compreso anche quello delitto di truffa militare aggravata, quello di produzione e traffico del non titolare di autorizzazione.

 

corriere.it






Facebook Twitter Rss