ANNO 8 n° 228
Margherita per Airc, un fiore per la ricerca
Ultimi giorni per dare un piccolo contributo per la lotta contro il cancro
20/04/2018 - 12:45

VITERBO - Ultimi giorni per acquistare le margherite solidali: prosegue infatti fino al 25 aprile l'iniziativa ''Margherita per Airc'' grazie alla quale Aicg (Associazione Italiana Centri Giardinaggio) e i suoi associati, da sempre sensibili alle tematiche sociali e alle iniziative benefiche, rinnovano il supporto ad Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) a sostegno della ricerca oncologica.

In provincia di Viterbo partecipa all'iniziativa Alma Zeta Verde Società Agricola a San Lorenzo Nuovo Località Ponticello.

Sono quest'anno più di 70 i centri giardinaggio associati ad Aicg (l'elenco completo è sul sito www.aicg.it) dove si possono acquistare le piante di MARGHERITA solidale al prezzo di 4.50 euro: per ogni margherita venduta, 1.50 euro sarà devoluto ad Airc per sostenere la terza e conclusiva annualità della borsa di studio istituita grazie all'impegno di Aicg.

Made in Italy: la ''Margherita per Airc'', l'eccellenza interamente italiana – proviene dalla Riviera Ligure, in particolare dalla piana di Albenga, dove ogni anno ne vengono prodotti circa 10 milioni di vasi e garantita da FDAI - Filiera Agricola Italiana Spa, è contrassegnata da un'etichetta firmata Fdai e Aicg. Si conferma quindi la grande attenzione di Aicg per la produzione italiana e il made in Italy.

Testimonial: la Margherita solidale ha anche quest'anno il supporto di un'altra Margherita, la campionessa mondiale di scherma Margherita Granbassi, da anni al fianco dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro nella doppia veste di ambasciatrice e volontaria.







Facebook Twitter Rss