ANNO 8 n° 318
Manzella visita il Distretto della Ceramica
L'assessore regionale plaude agli imprenditori 'creativi del Made in Civita''
29/10/2018 - 15:35

CIVITA CASTELLANA - ''Ho visitato venerdì scorso tre realtà del distretto della ceramica di Civita Castellana: Disegno Ceramica, Azzurra e Scarabeo. È stata una visita molto interessante a tre realtà diverse ma tutte proiettate sulle frontiere della loro attività.

Ho incontrato imprenditori che lavorano con l’Università della Tuscia per usare al meglio la ceramica nella bioedilizia, come Disegno Ceramica, che si è aggiudicata per questo un bando regionale della Reindustrializzazione; realtà che hanno brevetti per usare meno acqua nei nostri bagni e renderli più sostenibili, come Azzurra, o per ridurre la presenza batteriologica, come Scarabeo.

Più in generale, tutte realtà che lavorano con i migliori designer del mondo – penso a Libeskind e Zaha Hadid – e che fanno crescere, allo stesso tempo, creativi ‘Made in Civita’. Tutti imprenditori che lavorano nella competizione globale, che portano in tutto il mondo prodotti pensati e realizzati qui e che ricevono i più prestigiosi riconoscimenti. Per questo dobbiamo lavorare per un distretto della ceramica sempre più forte. È una delle nostre realtà d’avanguardia e dobbiamo aiutarla a tenere la sua posizione di leader sul mercato.

Penso alle infrastrutture, ed è bene che il programma della Banda Ultra Larga promosso dalla Regione stia facendo progressi importanti in questa zona; penso al sostegno alla partecipazione alle fiere internazionali; penso al rapporto con creativi e innovatori per il disegno della produzione e i processi di realizzazione; penso a una formazione ‘mirata’, sempre più legata alle specificità economiche di questo territorio. Linee sulle quali lavorare nei prossimi anni. E grazie al sindaco Gianluca Angelelli per essere stato con noi e aver reso questo incontro ancora più utile. Al lavoro!”.

Lo comunica in una nota Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico.

 

 






Facebook Twitter Rss