ANNO 9 n° 229
Manda due cugini a picchiare l’ex
I due a processo minacce: avrebbero preso l’uomo a bastonate
12/02/2019 - 07:26

NEPI – Un tentativo di chiarimento a casa dell’ex moglie e, tra i due, una nuova lite. L’ennesima di una lunga serie che avrebbe messo fine al matrimonio.

È il 10 settembre del 2016 quando intorno alle 19 e 30 la caserma dei carabinieri di Nepi riceve una richiesta di intervento: ''Correte, mi stanno prendendo a bastonate''.

A chiamare in aiuto la volante del 112 è l’uomo che, subito dopo essersi allontanato da casa della ex, sarebbe stato avvicinato da due cugini della moglie, minacciato e picchiato con una spranga in legno lunga circa un metro.

Per questo ora i due devono rispondere davanti al tribunale viterbese di minacce e detenzione abusiva di armi. I carabinieri, infatti, dopo averli identificati e aver perquisito l’auto avrebbero ritrovato il bastone.

Stando alla ricostruzione della procura i due, L.R e A.R. sarebbero stati mandati dalla donna come sicari per dare una lezione al vecchio compagno. E sarà proprio lui il testimone chiave della prossima udienza, fissata per l’11 luglio alle ore 10.






Facebook Twitter Rss