ANNO 9 n° 21
Mancato adeguamento delle pensioni, pensionati pronti alla protesta
Annunciata la mobilitazione per venerdì prossimo sotto la prefettura
23/12/2018 - 11:39

Riceviamo e pubblichiamo da Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil 

VITERB - Anche Viterbo si mobilita contro il mancato adeguamento delle pensioni, deciso dalla manovra economica del Governo. Da dieci anni, gli assegni pensionistici si riducono sotto i colpi dell'inflazione e non vengono ricalcolati. E per l'ennesima volta i pensionati vengono utilizzati per fare cassa e far quadrare i conti. Per questo motivo, Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil si stanno mobilitando a livello nazionale per protestare contro le misure appena approvate.

I pensionati faranno sentire la propria voce per denunciare l'ipocrisia del Governo che con una mano sembrerebbe dare ma con l'altra certamente toglie. La mobilitazione avverrà il 28 dicembre sotto tutte le Prefettura del Paese. A Viterbo l'appuntamento è alle 10 in piazza del Plebiscito per un volantinaggio di protesta.







Facebook Twitter Rss