ANNO 9 n° 346
Maltempo: il litorale è stato flagellato
A Tarquinia l'acqua ha mangiato la spiaggia, a Montalto il sindaco pronto a chiedere lo stato di calamità
18/11/2019 - 06:50

di Veronica Ruggiero

MONTALTO DI CASTRO - Il maltempo non concede sosta e ancora per oggi è allerta gialla. Nelle prossime ore sono previste infatti nuove precipitazioni mentre è prevista una tregua per mercoledì prima dell'arrivo di un'altra perturbazione. Dopo la giornata di disagi e allagamenti di ieri che hanno interessato in particolare la zona del litorale, le scuole a Montalto e a Tarquinia oggi restano chiuse mentre rimangono sotto controllo i corsi d'acqua: Marta, Fiora e, nella zona di Orte, il Tevere. Quest'ultimo in particolare alle 15,30 di ieri segnava all'idrometro di Orte Scalo 6,08 mt.

A Tarquinia invece per tutta la giornata i volontari della protezione civile di Tarquinia, coordinati dal sindaco Giulivi, hanno effettuato numerosi interventi per rimuovere il fango e i detriti sulle strade e rimosso un grosso pino in viale Mediterraneo. Sotto controllo anche i fiumi Marta e Mignone.

In ginocchio gli stabilimenti balneari che sono stati spazzati via dalle forti mareggiate, ma la vera emergenza sembra sia legata alla quantità di sabbia che il mare ha inghiottito durante queste ore di allerta meteo. L'erosione subita dalle spiagge del litorale non sarebbe trascurabile e potrebbe creare qualche reale problema.

Non solo Tarquinia, ma anche la zona più a nord verso il confine con la Toscana è in ginocchio. Pescia Romana ancora sta contando i danni alle colture, al bestiame, alle strutture delle aziende agricole e alle abitazioni che hanno subito allagamenti.

Il Comune ha già annunciato la richiesta dello stato di calamità naturale mentre la cittadina di Montalto di Castro si è trovata a fare i conti con l'isolamento della strada che porta verso la Marina e con l'esondazione del fiume Fiora. Nonostante tutto però l'Aurelia non ha subito allagamenti e la strada principale è rimasta quindi aperta alla circolazione. Intanto l'allerta meteo è stata prorogata sulla Tuscia e sul Lazio ancora per le prossime ore.







Facebook Twitter Rss