ANNO 9 n° 80
Mai sosta fu tanto provvidenziale
11 partite in 40 giorni. I gialloblu staccano la spina proprio prima del Pisa
11/03/2019 - 06:55

VITERBO - (f.c.) Ha sorpreso un po' tutti mister Antonio Calabro che, dopo il match con il Monopoli, ha rifilato un qualche numero in sala stampa: ''Dico sempre che non guardo i numeri, ma in realtà li so tutti: 11 partite tutte di fila con 23 punti. 12 goal fatti e 4 subiti: parliamo di una media incredibile’’

11 partite, per la precisione, nel giro di 40 giorni. E finalmente un po' di riposo per i gialloblu che iniziavano a subire i primi sintomi della stanchezza. Contro i pugliesi, al Rocchi, parte del match è stato scandito proprio dalla mancanza di energie. E mai sosta fu più provvidenziale. La Viterbese, ieri, avrebbe dovuto affrontare il Matera, ormai escluso dal campionato, quindi ha effettuato un riposo valido i tre punti che spettano di diritto alle squadre che incontreranno i lucani.

Provvidenziale si, ma non semplicemente per la ripresa di energie, piuttosto per la partita che verrà. Si scenderà di nuovo in campo mercoledì e l'importanza della gara richiamava proprio qualche ora di relax. Tra le mura amiche arriverà il Pisa, acerrimo nemico, con cui ci si contenderà i quarti di coppa Italia.

Partita serale, come tutti i big match, che probabilmente richiamerà una buona cornice di pubblico, come sempre, quando si affrontano i toscani. E anche per Calabro la coppa Italia segna una competizione piuttosto importante anche in chiave play off: ''Fortunatamente riusciremo ad affrontare il Pisa riposati, ci voleva''.






Facebook Twitter Rss